sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Assistenza sanitaria integrativa – Cosa possono fare gli enti che non si sono iscritti entro il termine del 30 marzo

Uneba, Unisalute e sindacati (parti contraenti) hanno raggiunto un’intesa che consente che possano fruire del piano di assistenza sanitaria Uneba anche i dipendenti di Enti che non abbiano provveduto all’iscrizione all’assistenza sanitaria entro il termine fissato per il 31 marzo 2016.
In base al nuovo accordo, gli enti devono completare l’iscrizione all’assistenza sanitaria entro il 31 agosto 2016.
 La documentazione per l’iscrizione è stata inviata agli enti via email a gennaio 2016 e poi pubblicata nella parte riservata.
Gli Enti dovranno comunque pagare per intero il premio per il 2016: per questo si rende necessaria una fase di gestione straordinaria rimborsuale dei sinistri con decorrenza 1.1.2016.
Il documento nella parte riservata spiega cosa devono fare i dipendenti degli Enti iscritti in ritardo per ottenere il rimborso delle spese sanitarie sostenute tra il 1 gennaio e il 31 agosto 2016. E’ allegato anche il modulo per la richiesta di rimborso.
Tutta la documentazione necessaria va inviata entro il 31 ottobre 2016.
Qui tutti gli articoli pubblicati sull’assistenza sanitaria integrativa Uneba 

1 Commento presente

  1. In data 1 agosto 2016 alle 15:24 associazioen pro casa anziani niardo onlus ha scritto:

    La nostra struttura semi-residenziale situata a Niardo (BS) e attiva dal 2001.
    Siamo iscritti a UPIA VALLECAMONICA, ho necessità di reperire i moduli per iscrizione assistenza sanitaria integrativa per i miei dipendenti (12)
    ho una password e login rilasciatomi da ARLEA network ma non riesco a attivare l’accesso nel vostro sito
    richiedo assistenza.
    Cordiali saluti
    direttrice struttura
    Suardi Piera

Scrivi un commento