Skip to content

Contratto Uneba per tutti, accordo di II livello alla Fondazione Rota

Firmato l’accordo di secondo livello per l’applicazione del Contratto Uneba a tutti i dipendenti della Fondazione Giovanni Carlo Rota di Almenno San Salvatore (Bergamo).

Si tratta di un accordo di secondo livello per l’applicazione del contratto Uneba in strutture dove sono vigenti altri contratti nazionali, come da articolo 5 del contratto nazionale Uneba.

“Questo accordo – spiega Norma Salvi, presidente di Fondazione Rota – rappresenta un importante traguardo ed ha visto una grande collaborazione tra datore di lavoro e le organizzazioni sindacali, tutti con l’obiettivo comune di garantire diritti e condizioni di lavoro dignitose per i dipendenti”.

“L’accordo mira a promuovere una cultura del lavoro basata sulla valorizzazione delle competenze e sul rispetto dei diritti dei lavoratori, contribuendo così a migliorare la qualità della vita di coloro che operano in questo settore”.

“Sono doverosi i ringraziamenti a tutte le parti coinvolte per il loro impegno e la loro volontà di trovare un accordo che tuteli i diritti dei dipendenti delle fondazioni del settore sociosanitario. Un plauso ai componenti delle RSU per aver saputo mantenere un buon clima aziendale in questi mesi, senza alimentare malesseri o cavalcare preclusioni.
Doverosa riconoscenza al rag. Angelo Moretti per averci accompagnato in questo percorso con la sua professionalità ed esperienza, al Presidente nazionale Uneba Franco Massi e al Presidente Uneba Bergamo Fabrizio Ondei per la vicinanza!”.

 

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Toscana – Coordinamento Pollicino su infanzia, adolescenza e famiglia

Una delle buone pratiche di coordinamento tra enti che si occupano di minori che Uneba propone – con
Leggi di più

La Chiesa di Napoli invita Uneba a essere “protagonista del bene” con bambini e ragazzi

L’arcivescovo mons.Vincenzo Pelvi ha celebrato nella chiesa di San Carlo Borromeo al centro direzionale di Napoli la messa
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care