Skip to content

Quote di iscrizione a Uneba 2012

Con la fine d’anno arriva il momento di rinnovare l’iscrizione a Uneba, mentre è sempre possibile, naturalmente, iscriversi per la prima volta.

Non c’è nessun aumento nelle quote di iscrizione, che restano quindi identiche al 2011, anche come segno di attenzione alla situazione di difficoltà economica che tocca anche gli enti del settore sociosanitario, educativo e sociale.

Ecco qui il dettaglio delle quote di iscrizione e le modalità per versarle.

Associarsi ad Uneba dà diritto ad una serie di servizi ad ampio spettro, come:

  • fruire di tutela e rappresentanza a livello nazionale, regionale, locale nei confronti di legislatori, amministratori, sindacati
  • avere consulenza generale gratuita su normative, applicazione del contratto di lavoro, questioni gestionali, etc.
  • partecipare alla vita istituzionale ed organizzativa dell’Uneba
  • partecipare alle iniziative di formazione: convegni, seminari, progetti finanziati da For.Te e Fond.E.R.
  • ricevere via email 2 newsletter informative a settimana
  • accesso (da qui) alla parte riservata del sito, con documenti di approfondimento e le risposte degli esperti su casi concreti di applicazione del contratto nazionale Uneba
  • promuovere propri eventi (ad esempio convegni) attraverso www.uneba.org
  • ricevere la rivista bimestrale Nuova Proposta
  • ricevere Rassegna Legislativa e Rassegna Stampa della propria regione (Il servizio è attualmente attivo in Veneto, ed in corso di sperimentazione in Liguria, Puglia, Lazio. Verrà esteso ad altre regioni su richiesta)

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Papa Francesco: non abbandonate gli anziani!

“Nella vecchiaia non abbandonarmi” è il tema della IV Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che la
Leggi di più

Master per manager del sociosanitario con Uneba Veneto e Univr

Master di primo livello in management dei servizi sociosanitari di Università di Verona e Uneba Veneto: al via
Leggi di più

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care