Skip to content

Legge di bilancio 2024: servono fondi per la non autosufficienza

E’ necessario agire adesso per iniziare a tradurre in pratica la riforma della non autosufficienza approvata con legge 33/2023, nonché la riforma inerente alle persone con disabilità, legge 227/2021. Servono stanziamenti in legge di bilancio.

Lo sottolinea il C.I.A.S.S. – Coordinamento interassociativo del settore sociosanitario, di cui fa parte anche Uneba, in un appello a presidente Meloni, governo, parlamento, presidenti delle Regioni

Le associazioni “propongono di utlizzare la Legge di Bilancio per avviare un Piano di Legislatura che atui progressivamente la riforma”. La loro proposta “richiede un finanziamento, sostenibile per le casse dello Stato, di almeno 1 miliardo e 300 milioni di euro nel 2024, tra costi per la sanità e interventi per il sociale”.

Le associazioni mettono poi all’attenzione della politica una nutrita serie di richieste e proposte su:

  • innalzamento dei livelli di assistenza
  • risorse pubbliche per “rinnovo dei CCNL del settore, anche nell’ottica di giungere ad un tabellare
    unico di riferimento”
  • la costituzione di un Osservatorio politiche del personale sociosanitario per affrontare il tema della carenza di personale
  • attuazione PNRR e nuove strutture: “dovrà riservarsi particolare attenzione nell’avvio di nuovi setting assistenziali, affinché siano poste in essere preventive misure che ne garantiscano la sostenibilità, tenendo conto che, diversamente, si correrebbe il concreto rischio di semplice spostamento di professionisti da un settng assistenziale all’altro, portando al collasso il sistema atuale, già in grande difficoltà”.
  • corsi OSS gratuiti
  • favorire il rientro in servizio dei professionisti in pensione
  • valorizzazione delle risorse professionali durante il percorso formativo  (medici specializzandi, infermieri al 3° anno di corso, tirocini OSS retribuiti, ecc.),

 

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Toscana – Coordinamento Pollicino su infanzia, adolescenza e famiglia

Una delle buone pratiche di coordinamento tra enti che si occupano di minori che Uneba propone – con
Leggi di più

La Chiesa di Napoli invita Uneba a essere “protagonista del bene” con bambini e ragazzi

L’arcivescovo mons.Vincenzo Pelvi ha celebrato nella chiesa di San Carlo Borromeo al centro direzionale di Napoli la messa
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care