sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Gestione dei giorni festivi nel contratto Uneba: regole, deroghe, pagamenti, compensazioni

Natale 2016 e Capodanno 2017 cadono di domenica e quindi richiedono una gestione amministrativa diversa da quella consueta per le festività.

Cogliamo l’occasione per pubblicare un approfondito vademecum di 13 pagine, curato dalla segreteria nazionale Uneba, su riposo settimanale, festività, lavoro domenicale e festivo sia ordinario che straordinario, relative deroghe e compensazioni.

In particolare : 

  • Riposo settimanale: quando deve svolgersi e per quante ore – con le deroghe previste dal contratto Uneba
  • Pagamento extra per chi lavora di domenica 
  • Cosa fare quando un giorno festivo cade durante la settimana (ad esempio: Epifania, venerdì 6 gennaio 2017): riposo, accantonamento in banca ore, pagamento dello straordinario
  • Cosa fare quando un giorno festivo cade di sabato (ad esempio: Epifania, sabato 6 gennaio 2018): nel contratto Uneba il sabato è sempre giorno lavorativo, ma se il lavoratore ha orario solo dal lunedì al venerdì…. 
  • Cosa fare quando un giorno festivo cade di domenica (ad esempio: Natale , domenica 25 dicembre 2016; Capodanno, domenica 1 gennaio 2017): doppia retribuzione o riposo compensativo?
  • Cosa fare quando una festa coincide con un’altra festa (ad esempio: se Pasquetta è il 25 aprile)
  • Lavoro straordinario domenicale o festivo: il lavoratore può scegliere tra pagamento extra e accantonamento in Banca Ore 
  • Concordare un calendario annuale del lavoro con accordo sindacale aziendale, stabilendo già la fruizione di riposi settimanali e/o Rol

 Contiene anche tutti i riferimenti agli articoli delle varie leggi e del contratto Uneba che si applicano in ciascun caso.

Lo trovate nella parte riservata del sito, a beneficio degli associati Uneba.

Nota – Il documento nella parte riservata è stato aggiornato il 2 gennaio 2017 

11 Commenti presenti

  1. In data 12 dicembre 2016 alle 10:26 ferrari giovanni ha scritto:

    Grazie!

  2. In data 12 dicembre 2016 alle 16:02 Simona ha scritto:

    A seguito di questo articolo vorrei sapere, visto che Natale è di domenica ci spetterà il 15 per cento o la giornata doppia?
    Grazie mille

  3. In data 17 gennaio 2017 alle 08:06 Ago ha scritto:

    Salve,volevo sapere,io lavoro in un rsa,quando lavoro la domenica dovrei avere il recupero festivo(RF)ma viene messo in banca ore,poi lavorando su turi lo stacco deve essere di undici o otto ore?grazie

  4. In data 1 febbraio 2017 alle 12:46 bisagno ha scritto:

    @ago

    Se le mettono i recuperi in Banca-ore, può stare tranquillo. Sono in cassaforte.Li potrà tirare fuori solo Lei. Oppure dopo circa un anno, verrà pagato.Non si perde niente.
    Il riposo nei turni deve essere di 11 ore. Però sono legittime tutte le ipotesi: 1) le 11 ore sono consecutive; 2) le 11 ore sono frazionate sulle 24, ma una delle due o più frazioni deve essere almeno di 8 ore.
    Sono vere entrambe le ipotesi da Lei fatte (solo nel caso dei turni,s’intende).

    (risposta a cura della segreteria Uneba)

  5. In data 1 febbraio 2017 alle 12:51 Ago ha scritto:

    In realtà se in banca sei conio segno meo,non sono proprio in cassaforte,infatti li hanno già scalati,il problema è che è colpa loro se sono sotto di ore

  6. In data 28 febbraio 2017 alle 08:34 vincenzo ha scritto:

    buongiorno mi chiamo vincenzo e lavoro in una rsa, volevo sapere un informazione in riguardo alla banca ore.
    prendiamo come esempio l anno 2016 le festività di Natale e 1maggio sono capitate di domenica quindi verranno accreditate le ore delle due giornate in banca ore (13 ore), ma vale la stessa cosa anche per la festività di Pasqua che capita sempre di domenica?
    la mia azienda mi da ragione per le festività di natale e 1 maggio, ma no per quanto riguarda la festività di pasqua.
    come ultima cosa dove e come faccio a capire quanti giorni ho diritto di libero e di festività durante un anno?
    grazie anticipatamente.

  7. In data 19 luglio 2017 alle 01:02 daniele ha scritto:

    Salve volevo sapere se il contratto uneba prevede il pagamento delle festività e patrono oltre che la giornata lavorativa in straordinario.

  8. In data 30 luglio 2017 alle 12:47 Loredana ha scritto:

    Buongiorno! Vorrei sapere se avendo un contratto uneba in una rsa come infermiera si possono fare 10 turni di fila , il turno di 8 ore ?grazie

  9. In data 24 agosto 2017 alle 08:30 Michele ha scritto:

    Buongiorno vorrei informazioni riguardanti i riposo all incirca sapere se sono ogni 5 giorni xke io faccio anche 6giornate di fila composte da M-M-M-P-P-N poi smonto riposo . In più ho il corso antincendio al pomeriggio X 3giorni e in quei giorni mi ha messo mattino notte notte ma scusate io quando mi riposo ??? Cosa faccio nn dormo X 3giorni? Ma è legale?? Sono solo io con turni così e invece altri 10riposi al mese 3/4riposi di fila ecc io ho anche figli è una vita come tutti d altronde. Grazie scusate ma L stanchezza si fa sentire.

  10. In data 25 settembre 2017 alle 17:29 bisagno ha scritto:

    @michele

    Facciamo un piccolo ragionamento terra-terra. Il CCNL Uneba dice che, in ogni settimana, vi sono 6 giorni lavorativi ed un settimo giorno di riposo.Ma non solo l’Uneba: tutto il mondo conosciuto lavora 6 giorni e riposa 1 giorno (quelli che lavorano 5 giorni, in realtà, è come se ne lavorassero 6 poiché distribuiscono su 5 giorni l’orario relativo a 6).
    Lasciamo stare il corso antincendio, che rappresenta ormai tre giorni passati e non ripetibili. Lei lamenta di lavorare 6 giorni di fila più smonto riposo. Come tutti.
    C’è, come differenza, che Lei fa i turni, ma sostanzialmente la situazione è la stessa.
    Esaminiamo ora questi turni.Tra M e M vi sono 17 ore di riposo anziché 11 (limite di legge). Tra M e P vi sono 24 ore di riposo anziché 11. Tra P e P vi sono 17 ore, sempre anziché 11.Tra N e M vi sono 48 ore di riposo anziché 35. Cordiali saluti, segreteria Uneba

  11. In data 6 dicembre 2017 alle 07:33 Giovanna Santoro ha scritto:

    Buongg.cortesemente una informazione io lavora da più di 20 anni in RSA a contratto uneba..la precedente direzione gentilmente a concesso a noi lavoratori turniste il pagamento delle festività lavorata con straordinario al 50% ( festivita + gg lavorativa + 50%) questo x colmare disagio familiare recato dal turno festivo ora nuova direzione vuole attenersi al contratto (festivo + 15% lavorato in banca ore) domanda…abbiamo ottenuto un diritto acquisito o dobbiamo rispettare il contratto?grazie

Scrivi un commento