Skip to content

Contratto Uneba, ecco il testo in pdf

Potete scaricare da qui o leggere qui sotto il testo del Contratto nazionale Uneba 2010-2012, firmato l’8 maggio 2013 e in vigore alla data di pubblicazione di questo articolo, settembre 2016.

Si tratta della versione del Contratto Uneba che gli enti associati Uneba applicano con i propri dipendenti.

In Liguria, Veneto, Piemonte e Lombardia si applica anche un contratto integrativo regionale.

Applicazione del contratto Uneba, Elemento retributivo mensile territoriale, Trattamento economico progressivo, contratti di secondo livello, assistenza sanitaria: ecco tutti gli articoli pubblicati su www.uneba.org

121 Comments

  1. Scusate sono sempre io.
    Ho riguardato il contratto: è al 78.95%. Ma esiste?
    Sul contratto c’è scritto 3° livello, sulla busta paga 5°.
    Il mio stipendio tabellare è 1233.01. Forse stanno pagandomi da anni in modo sbagliato?

    Barbara

  2. Salve, avrei bisogno di sapere se a livello retributivo, a parità di mansione, conviene di più avere un contratto uneba o uno delle cooperative sociali

    • Buongiorno, è difficile fare confronti tra contratti, perche’ varie sono le variabili in gioco. E comunque non sembra il caso che noi lo facciamo. Noi le abbiamo messo a disposizione in questa pagina il contratto Uneba…leggendolo potra’ fare le sue valutazioni in base ai suoi criteri.
      Cordiali saluti,
      redazione https://www.uneba.org

  3. Salve volevo delle informazioni a riguardo i passaggi da part time a tempo pieno

  4. In pratica io ho un contratto a tempo indeterminato part time in una struttura privata e sono 2 anni che aspetto il tempo pieno con tanto di domanda che mi hanno fatto presentare loro…. adesso vi chiedo se è normale che durante i 2 anni sono state assunte nuove persone su tempi pieni e indeterminati lasciando indietro noi part time tra L altro c’è anche una legge che prevede la precedenza assoluta rispetto a nuove assunzioni ma loro sembrano fregarsene …. cosa posso fare a riguardo ? X me questo è assurdo …possono fare queste cose ? Grazie attendo risposte Giuseppe

  5. salve, lavoro presso due case protette appartenenti alla stessa congregazione con le mansioni di educatore professionale. Ho due contratti a tempo indeterminato di dodici ore lavorative ognuno. Quante ferie mi spettano all’anno? il mio datore di lavoro decide la metà delle ferie ( circa 8 gg) ma pretende che l’altra metà cioè 8gg possa prenderle da metà gennaio circa al 20 di dicembre, è corretto? Così pure per i permessi retribuiti- Rol- .

  6. @serena
    Se le 12 ore sono collocate in tutti i giorni della settimana (part-time c.d. “di tipo orizzontale”) le ferie sono 26 giorni annui come il full-time.
    Nel caso di part-time di tipo verticale” (le 12 ore vengono prestate solo in alcuni giorni della settimana), le ferie sono proporzionali all’orario. Perciò 12 trentottesimi di 26 =8,2 giorni nella prima casa protetta + 8,2 nella seconda.
    Se il Suo datore di lavoro pretende che Lei possa prendere le ferie residue da metà gennaio al 20 dicembre….in pratica, Le dà tutto l’anno di tempo. Salvo il periodo natalizio, che normalmente rappresenta una “punta” di assenze difficile da gestire.Alla luce della corrente legislazione e del CCNL (che riconoscono al datore di lavoro la priorità di scelta del periodo di godimento delle ferie in relazione alle esigenze di servizio) riteniamo che ciò sia corretto.
    Cordiali saluti,
    Uneba

  7. @giuseppe

    In effetti la legge c’è. Prima del Jobs Act era il D.Lgs. n.61/2000, che dava la priorità in caso di assunzioni “per le stesse mansioni o equivalenti”. Poi è subentrato, con il Jobs Act, il D.Lgs. 81/2015 che ha aggiunto le “mansioni di pari livello e categoria”. Insomma bisogna verificare con quali mansioni sono intervenute le assunzioni a tempo pieno.Poi debbono essere anche assunzioni a tempo indeterminato: per i contratti a termine non c’è diritto di priorità.
    Cordiali saluti,
    Uneba

  8. buongiorno,mi trovo perso, nel contratto uneba novembre 2010 agli art.25 disposizione di miglior tutela ecc. e art. 64 permessi retribuiti e non,ecc., venivano indicate le giornate retribuite relative alla legge 104/92. In questa edizione, ho trovato solo quanto riguarda il solo lavoratore invalido e non il coniuge con marito invalido. E’ una cosa voluta e si rimanda al testo di legge o non l’ho trovato io utilizzando il tasto “cerca”?
    grazie.
    maury

  9. @maury
    Lei cita articoli previsti nel precedente ccnl 2002 – 2005 e non in quello in vigore, che puo’ scaricare dal link presente in questa stessa pagina.
    Il ccnl in vigore (chiamato 2010-2012 e firmato nel 2013)rinvia totalmente, per quanto riguarda i permessi, all’ art.33 della L.5.02.1992 n. 104.

  10. Buongiorno,
    il consulente del lavoro ci ha appena comunicato che non verrà più pagata la malattia al personale dipendente per nuove disposizioni contrattuali.
    Ho cercato nel contratto ma non ho trovato riscontro a quanto affermatomi.
    Cortesemente mi fate sapere se vi sono state novità in tal senso e dove trovarle?

  11. buonasera si puo sapere se i permessi possono essere accumulati ai r.o.l.

  12. Non si può, perché nel CCNL Uneba non sono previsti permessi. Vi sono solo le RoL.
    Laddove si tratti di permessi “di legge” (lutti familiari, legge 104, malattia del figlio…) non escludiamo che si possano annettere delle Rol.
    Ma mentre i permessi di legge debbono essere dati nel momento che servono effettivamente, le RoL sono soggette a compatibilità con le esigenze di servizio, da verificare di volta in volta.
    Cordiali saluti,
    Uneba

  13. buon giorno vorrei qlc info…posso lavorare piu’di 6gg consecutivi?quanti “stacchi”tra un contratto e l’altro possono farmi? Grazie mille.

  14. Buongiorno,
    Sono un infermiera assunta da 2 anni in una struttura privata lombarda convenzionata , con contratto uneba tempo indeterminato full time, a settembre 2016 mi sono iscritta al corso di management e funzioni di coordinamento, ho concluso tutti gli esami e sto svolgendo il tirocinio di 500 ore presso il reparto dove lavoro, ho chiesto più volte di vedermi riconoscere una parte delle ore di tirocinio mentre svolgo servizio ma il nuovo capo personale mi ha detto che A ME NON SPETTANO LE 120 ORE DI PERMESSO STUDIO e addirittura ha fatto storie per quanto riguarda le 30 ore di assenza per svolgere gli esami… non so cosa fare!

    • @helga
      Le trasmetto la risposta di Uneba
      Non ce la sentiamo proprio di smentire il nuovo Capo del personale.
      Per fruire delle 120 ore annue destinate alla FORMAZIONE PROFESSIONALE bisogna che il corso sia richiesto dall’Ente (art.35 primo comma CCNL Uneba). Ratio della norma: l’onere è compensato da un miglioramento del servizio.Se invece la qualificazione professionale perseguita serve al dipendente per procurarsi più numerose occasioni di lavoro sul mercato, non possiamo porre ciò a carico dell’Ente.
      Le 30 ore di “diritto allo studio” – queste sì che sono svincolate dal miglioramento del servizio ed interessano solo il dipendente – spettano solo per il conseguimento dell’istruzione di 2° grado o di laurea.
      Per la precisione: le 30 ore sarebbero state per la frequenza, non per gli esami. Il permesso retribuito il giorno dell’esame sarebbe garantito dall’art. 10 L. 30.5.70 n.300. Anche questo, però, limitatamente “all’istruzione primaria, secondaria, e di qualificazione professionale statali, pareggiate o legalmente riconosciute o comunque abilitate al rilascio di titoli di studio legali” (non sono previste nemmeno le lauree)
      Temiamo che un corso di management esuli da tutte le ipotesi legali in vigore.

  15. Buonasera. Lavoro con un contratto uneba in lombsrdis in un rsa. La residenza e il famigliare con 104 ce l’ho in puglia. Come posso usufruire della 104?

  16. Buongiorno volevo una delucidazione inerentemente il preavviso per le dimissioni telematiche. Da mio inquadramento personale sono 30 giorni lavorativi. Fin qui tutto chiaro. Ho letto da qualche parte, cosa sul contratto da me sottoscritto che non risulta, che le suddette dimensioni hanno valore partendo dal giorno 16 di ciascun mese. Domanda: se le mandassi, ad esempio, il giorno 17 o 18 cosa accadrebbe? Farinella Nicolò

  17. Il datore di lavoro può revocare ad un dipendente a tempo indeterminato l’autorizzazione all’orario part time, non obbligatorio di legge, per esigenze di servizio?

  18. Buongiorno, sono un’ educatrice, livello 4 a tempo indeterminato con contratto fulltime. Volevo chiedere come viene calcolato lo stipendio della maternità obbligatoria, il minimo tabellare del mio contratto è 1285 euro. La quattordicesima mi viene pagate mensilmente. Se possibile avere anche un esempio del calcolo. Sono entrata in maternità il 26 giugno, e la busta paga del mese di maggio è pari a 1209 euro. Ringrazio per la disponibilità.

  19. Buongiorno,
    vorrei un’informazione relativa alla mia situazione contrattuale:lavoro per una partecipata come educatrice a tempo indeterminato all-interno delle scuole.
    Nel tempo ho coltivato anche un’ altra figura professionale cioè quella dell’arteterapeuta.
    Vorrei propormi come libera professionista nelle scuole (dove lavoro come educatrice )senza passare dal mio servizio.
    È possibile senza mettere al corrente il mio datore di lavoro o contrattualmente sono tenuta a comunicare?
    GRAZIE

  20. Dopo la sottoscrizione di un contratto UNEBA posso continuare a svolgere un’altra attività con P. IVA presso una struttura privata

  21. buona sera, lavoro in una struttura privata accreditata,ho una grave malattia per cui l’inps mi ha dato il 100% di invalidità e un anno di inabilità al lavoro.Il mio datore di lavoro mi ha comunicato che dal settimo mese non percepirò più lo stipendio ne da parte loro ne dall’inps, è vero?

  22. @gigi
    le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    Buongiorno, e anzitutto, ci dispiace per la sua malattia. Per quel che riguarda la sua domanda:
    e’vero, L’inps eroga l’indennità di malattia per 180 giorni nell’anno solare. Il datore di lavoro (che teoricamente non dovrebbe pagare niente, visto che si tratta di una previdenza “sociale”, cioè facente carico all’intera collettività, per la quale l’impresa già paga le sue tasse), si obbliga per contratto ad integrare l’indennità Inps per migliorare il livello di protezione; ma si tratta di “integrazione” non di sostituzione, pertanto qualora l’indennità Inps sia cessata, non è piu’ prevista l’integrazione. Cordiali saluti, Uneba

  23. Salve …lavoro da un po di tempo in una struttura protetta con contratto uneba part time , molto spesso capita che mi facciano lavorare dalle 19 alle 22 e rimontare la mattina seguente alle 7 tenendo conto che lavoro fuori citta , molto spesso capita anche che quando rimonto la mattina dopo la sera lo stesso giorno mi mettono il turno di notte esempio: lunedi 19.22 martedi 07.10 22.07 ….ringrazio in anticipo

  24. Salve, sono un’infermiera neo-assunta presso una struttura privata in puglia. vorrei un’ informazione: ho firmato un contratto a due mesi part-time categoria 3s con 30 ore settimanali, vorrei avere maggiori informazioni circa la retribuzione ( considerando che sul contratto è esplicitamente indicata la percentuale del 78,6 % ) ed in particolare sulla retribuzione di festivi o turni notturni.
    Mi è stato concesso un periodo di affiancamento pari a 10 giorni, comprese le notti che non ho ancora ben capito se mi verranno regolarmente pagate o no. Essendo l’ultima arrivata mi hanno rifilato praticamente la maggior parte dei turni festivi e notturni, mi piacerebbe avere delle delucidazioni. Grazie in anticipo

  25. Salve, sono una fisioterapista a contratto uneba assunta a tempo indeterminato. A seguito di una malattia ho superato i 365 giorni di assenza non continuativa nel triennio, a partire da settembre 2017 sono in terapia salvavita; quindi in teoria questi giorni non rientrano nel conteggio, che quindi risulterebbe inferiore ai 365 giorni suddetti. Da novembre non ricevo retribuzione nonostante mi sia stato detto che durante il periodo di assenza per cure salvavita il datore di lavoro è tenuto a continuare la retribuzione. volevo anche sapere cosa significa questa dicitura del vostro contratto “La retribuzione dei giorni di malattia sarà corrisposta seconda la normativa INPS vigente.”

  26. salve, volevo avere delle delucidazioni in merito alle mie dimissioni dal posto di Lavoro.

    Sono stato assunto a tempo indeterminato presso la Fondazione Morpurgo Hoffmann di Udine in qualità di Operatore Assistenziale (livello 4S) in data 15/07/2015, vorrei licenziarmi per altre situazioni, potete indicarmi l’iter preciso da intraprendere per non incorrere in qualche inesattezze e decurtazione delle spettanze?

    Vi ringrazio, potete inviarmi la risposta anche tramite l’indirizzo e-mail: entony60@yahoo.it

  27. Salve, sono una fisioterapista assunta a tempo indeterminato con contratto uneba in una struttura convenzionata. vorrei una delucidazione in merito alla stipula della polizza assicurativa per la responsabilità civile dei lavoratori nei rapporti con l’utenza, cosa prevede il contratto?È a carico del datore di lavoro o del lavoratore dipendente??

  28. Buon giorno,
    dal 30/12/2015 ho un contratto indeterminato UNEBA con contratto a tutele crescenti con inquadrato al livello 3^ del citato CCNL, con la qualifica di IMPIEGATO. Il mio orario di lavoro, pari a 24 ore settimanali, è così distribuito: dal lunedì al giovedì dalle 8 alle 14 ( contratto a tempo Part time 63,15% e indeterminato nonché a tutele crescenti)
    Da quando ho iniziato percepisco sempre lo stesso stipendio, volevo sapere se erano previsti degli scatti di anzianità. Inoltre faccio ogni settimana dalle 2 alle 3 ore di straordinario non retribuite.
    Come posso gestirmi? Col mio contratto è previsto che lo stipendio resti sempre invariato e che le ore di straordinario non vengano calcolate? Un altra domanda, nel caso volessi licenziarmi quanto preavviso dovrei dare? Per quanto invece riguarda la richiesta di aspettativa come devo gestirmi?
    Grazie

  29. buona sera, volevo sapere se quando do le dimissioni con il dovuto preavviso le ore residue della banca ora mi vengono pagate o se vanno perse?

    grazie

  30. @patrizia
    Ecco l’art. 31 del vigente CCNL Uneba: “Responsabilità civile delle lavoratrici e dei lavoratori nei loro rapporti con l’utenza:

    La responsabilità civile delle lavoratrici e dei lavoratori nei loro rapporti di lavoro con l’utenza e verso terzi di cui all’art. 5 della L.13 maggio 1985 n. 190 verrà coperta da apposita polizza di responsabilità civile, la cui stipulazione non comporterà alcun onere a carico degli interessati.”

  31. Salve, mi è stato proposto un contratto uneba di un anno con livello 4s da 40 ore settimanali, esattamente la retribuzione netta quant’è? e per quante mensilità?
    Grazie mille

    • Buongiorno, il contratto Uneba è di 38 ore, non 40.
      La retribuzione è per 14 mensilità, il netto dipende da Regione e Comune di residenza.

  32. Buongiorno e grazie in anticipo.
    Lavoro in una casa famiglia per minori. Vorrei un chiarimento sulle festività nazionali. Il riposo compensativo previsto dal CCNL si applica solo nel caso in cui la festività coincida con il giorno di riposo stabilito oppure è previsto a prescindere. Faccio un esempio: se il 25 aprile sono in turno e nella stessa settimana ho già un giorno di riposo settimanale (ad esempio il 29), ho diritto ad un riposo compensativo oppure no?

    • Certamente che Le spetta. Un conto è il riposo settimanale, un altro è il recupero di una festività lavorata. Sono due diritti che debbono essere riconosciuti entrambi.
      cordiali saluti,
      segreteria Uneba

  33. Salve, io lavoro presso una casa di suore ed adesso sta per subentrare una hummanitas, e ci hanno proposto il contratto uneba pero non so come si farà il passaggio da un contratto colf ad uneba senza licenziarsi poi leggendo il contratto uneba ho visto che la qualifica 4s del operatore socio sanitario comprende anche un periodo di 60 gg di prova in questi giorni una persona può essere licenziata ?

    grazie

  34. @elena
    Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    Il passaggio al ccnl UNEBA si può fare senza soluzione di continuità ed il periodo di prova non sarà applicato poiché già fatto a suo tempo.Attenzione perché l’operatore socio sanitario, per essere inquadrato in liv. 4/S, deve avere il titolo e badare a non autosufficienti, altrimenti sarà liv. 4° (titolo + autosufficienti) oppure liv. 5° (senza titolo)..

  35. Buongiorno e grazie per l’utilissimo servizio. Lavoro presso una casa per minori di Bisceglie e da pochi giorni nei locali interni alla struttura sono state installate delle telecamere di videosorveglianza (nel giardino e nelle aree esterne ci sono già da tempo). Vorrei chiedervi, non essendoci stato alcun consenso da parte dei dipendenti, se non ci sia una violazione procedurale? Vorrei sapere inoltre se e è legale inserire il circuito in una rete Lan che permetta il controllo a distanza (da remoto) e quali sono le normative di riferimento vigenti.
    Grazie. Marcello.

  36. salve, sono stata assunta l’1/4/2015 contratto a tempo indeterminato Uneba (job act) lo scatto di anzianita’ mi spetta dopo 3 anni, ma in busta paga la data e’ 1/2020 quindi dopo 5 anni e’ possibile?

  37. Salve, io adesso sono a casa in maternitá facoltativa, vorrei sapere se mi salgono le ferie in questi 6 mesi e se questa cooperativa che utilizza il contratto uneba può rifiutarsi di darmi l aspettativa non retribuita fino all’ anno del bambino..
    Grazie mille
    Cordiali saluti

  38. Salve, volevo un chiarimento… Le somme mostrate nel contratto UNEBA si riferiscono alla mensilità netta o lorda?
    Grazie mille

  39. Buonasera volevo un informazione a quanto ammonta lo stipendio uneba x un oss? In una struttura x anziani

    • Buongiorno, le retribuzioni sono indicate nel testo del contratto Uneba qui sotto,e dipendono dall’inquadramento

  40. Buongiorno, ho un contratto Uneba a tempo indeterminato con un secondo livello. Potrei sapere quanto ammonta lo stipendio secondo il.contratto? Grazie

    • Buongiorno, per saperlo e’ sufficiente leggere il contratto Uneba. In questa stessa pagina, all’interno dell’articolo, c’è il link per il testo completo.

  41. Buongiorno, ho un contratto Uneba in una comunita’ educativa per minori nella quale lavoro da 14 anni. Sono laureato in psicologia e sono inquadrato al livello 3! E’ giusto questo inquadramento di livello? Grazie, Matteo

  42. Salve io sono un operatore tecnico dei servizi sociali e volevo sapere a quale livello di inquadramento risulterei nel contratto Uneba. Grazie

  43. Salve io sono un operatore tecnico dei servizi sociali e volevo sapere a quale livello di inquadramento risulterei nel contratto Uneba. Grazie
    Alessandra

  44. Salve, ho un contratto part time di 18 ore settimanali, suddivise in quattro giorni settimanali, con orari diversi: martedì, giovedì, venerdì e sabato. Volevo sapere, quante ore di ferie mi devono scalare ogni volta che mi assento. A volte me ne tolgono 3 ore a volte 4,5 indipendentem dal numero di ore effettivamente che io quel giorno dovevo lavorare. Grazie

  45. Buongiorno, mi hanno proposto un ruolo di assistente educatrice alle. Scuole medie per 24 ore settimanali. Poiché in realtà sarei un’insegnante fuori ruolo mi chiedevo se nel momento in cui firmarsi il contratto sono vincolata a svolgere tutto l’anno scolastico oppure se nel frattempo venissi chiamata da altre scuole per svolgere il mio ruolo posso licenziarmi in qualsiasi momento. Grazie

  46. Buongiorno, quando scade il contratto UNEBA attualmente vigente? Grazie

    • Resta in vigore finchè non viene firmato un nuovo contratto. Le trattative sono in corso.

  47. Buongiorno, io lavoro con contratto UNEBA come OSS,nei prossimi giorni faccio un concorso pubblico, ho diritto al permesso?

  48. Salve sono infermiera 3 livello S contratto a tempo determinato , volevo sapere se ho diritto ai permessi retribuiti quando vado a fare i concorsi. Saluti.

    • Buongiorno,
      perche’ dovrebbe avere diritto a permessi retribuiti per il giorno in cui, in sostanza, va a cercare un altro lavoro?

  49. Salve vole alcune informazioni….
    Lavoro con contratto umana 2010 -2012 firmato 8.052013

    * come previsto da contratto lavoriamo 38.ore settimanali, ma a fine mese in busta paga arriviamo sempre a 164 ore anche se ne lavoriamo di più ….è possibile questo, perché si parla di queste 164 ore?…è il nostro monte ore da raggiungere???

    * dopo quanto avviene lo scatto di anzianità?…sul contatto art 78.dice che il periodo di maturazione dell’anzianita ai fini del 1 scatto decorrerá dal 37 mese….che significa che bisogna aspettare 6 anni prima di avere lo.scatto in busta paga????

    * com’è pagata la malattia?…. I primi 3 gg al 100% e poi a scalare?

    Anticipatamente Grazie

  50. Salve, non so di preciso come funzioni, ma danno il giustificativo quando si esplica un concorso.quindi volevo capire se è una clausola del contratto o a scelta del datore di lavoro.Saluti

  51. Buongiorno lavorp come oss in una c d riposo vorrei sapere se esiste un limite di eta x dopo il quale non si possono piu fare le notti premetto che io ho 59 anni grazie

  52. Salve è da 15 anni che lavoro con contratto uneba in una comunità di adolescenti. Sono passata da full time a parte time circa 8 anni fa. Ora il prossimo hanno vorrei iscrivermi all’università per conseguire una seconda laurea; vorrei sapere quante ore studio mi spettano in un anno. Cordiali saluti

  53. Buongiorno e ringrazio anticipatamente.
    Io lavoro con Contratto Uneba del 08/05/2013 a tempo indeterminato (part-time) e inquadramento al livello 3 del citato CCNL con la qualifica di educatore. Nel caso volessi licenziarmi, quanto preavviso dovrei dare? E a partire da quando dovrei comunicare le mie dimissioni?; inoltre, le ferie accumulate possono essere godute nell’arco del periodo in cui decorre il preavviso?

  54. Lavoro in una C.T.A.con la qualifica di infermiera l’utenza presso il mio posto di lavoro supera il 50% di giudiziari ho diritto all’identità dell’art. 27 CCNL 2002/2005 e art.88 ccnl 21/05/2018.È l’incentivo di 200€

  55. Salve sono dipendente di una Fondazione con contratto uneba indeterminato con livello 4s con mansione di capo cuoco
    In contratto e busta paga nella voce mansione risulto cuoco e nella voce salario minimo lordo rispetta il livello
    Il problema è nella voce netto in busta quasi 200 € in meno e la voce assenza (ore )sempre presente
    Come posso intervenire grazie

  56. Salve, lavoro presso due case protette per anziani. Ho due contratti con le mansioni di educatore inquadramento al terzo super livello C. C. N. L istituti socio assistenziali Uneba. Tipo orario:tempo parziale orizzontale, 12ore in una e dodici nell’altra struttura distribuito in quattro giornate lavorative, richieste dal datore nonostante il contratto sia di tipo orizzontale. Vorrei sapere quante ferie mi spettano all’anno. Ringrazio anticipatamente

  57. Salve, sono OSS presso una fondazione mio primo contratto Uneba era di 6 mesi adesso sono con il secondo di 8 mesi voglio sapere per quanto tempo possono fare queste contratti e si il prossimo contratto dovrebbe essere indeterminato?? GRAZIE

  58. @massimo
    Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba.

    A quanto ci par di capire, la busta paga sarebbe corretta per quanto riguarda la mansione (a parte da differenza di titolo), ma conterrebbe una trattenuta per assenze che non si sono verificate? Come fanno, considerato che ogni giorno le assenze e le presenza vanno registrate sul Libro Unico, che è controllabile anche on line? E poi, di che tipo di assenze si tratterebbe? Ogni assenza deve essere certificata (certificato di malattia, richiesta di ferie, richiesta di RoL, richiesta di permesso a recupero, legge 104, ecc.ecc.).
    Ma non si tratterà, per caso, di un accordo di solidarietà difensiva, che diminuisce l’orario di tutti per evitare esuberi e salvaguardare posti di lavoro?

    grazie,
    redazione https://www.uneba.org

  59. buonasera, sono a chiedere chiarimento in merito al trattamento economico progressivo del 2013 . assunta nel 2013 a giugno dopo l’approvazione di questo accordo,quando ho diritto ad avere il primo scatto d’anzianità? Grazie

  60. salve lavoro da 4 anni presso una struttura a tempo indeterminato con contratto uneba livello 3 (ma sono inf profess)su 38 ore,dovendo rientrare dalla maternita quante ore di lavoro settimanale devo effettuare prima del compimento dell’anno del bimbo?grazie

  61. Lavoro in una rsa part time contratto uneba indeterminato. Posso avere un altro contratto part time in una altra rsa diversa?

  62. Salve,
    Sono un’infermiera sotto contratto uneba in una casa di riposo lontana da dove vivo. A breve dovrò firmare un contratto per un’RSA più vicina, tempo determinato 6 mesi, 90 giorni di prova e devo dare un preavviso di 2 mesi prima di potermi dimettere. Volevo sapere, cosa accade se dovessi dare le dimissioni con un preavviso di 1 mese anziché di 2? O comunque senza rispettare il preavviso? Inoltre, hanno loro la facoltà di chiedere 2 mesi di preavviso, anche se è un tempo determinato?
    Grazie

  63. Buongiorno vorrei capire come funzionano gli scatti di anzianità?

  64. @anna
    Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    La RsA più vicina che CCNL applica?
    Comunque,se prevede che anche il contratto a termine debba dare il preavviso, secondo l’art.2118 del Codice Civile è dovuta (anche nel caso inverso) una indennità pari alla retribuzione corrispondente al mancato preavviso.

  65. @antonella
    Le ore di lavoro restano quelle contrattuali (38), ma la madre lavoratrice o il padre lavoratore hanno diritto ad una riduzione giornaliera del lavoro che opera come segue:

    Diritto ai riposi giornalieri
    Madre
    (Fino a compimento di 1 anno di età del figlio)
    Padre
    (Fino a compimento di 1 anno di età del figlio)

    Condizioni
    · In caso di affido al padre
    · In alternativa alla madre lavoratrice che non se ne avvale
    · Madre non lavoratrice
    Prestazioni
    · Due ore giornaliere retribuite a carico INPS
    · Un’ora giornaliera retribuita a carico INPS se l’orario contrattuale è inferiore a 6 ore al giorno
    · Due ore giornaliere retribuite a carico INPS
    · Un’ora giornaliera retribuita a carico INPS se l’orario contrattuale è inferiore a 6 ore al giorno

  66. buongiorno,sono un educatore e mi hanno proposto un contratto presso una comunità. Il contratto sarebbe di 38 h settimanali, con livello di inquadramento 4 super. Potreste dirmi a quanto ammonterebbe lo stipendio? inoltre, il livello di inquadramento è giusto o dovrebbero inquadrarmi al livello 3? Grazie in anticipo

  67. Salve,
    Da poco lavoro con contratto UNEBA e ho notato il salariato molto basso oltre che bassa anche la percentuale di maggiorazione di festivi e straordinari.
    Ultimo rinnovo 2012, possibilità di rinnovo quest’anno???

  68. Buonasera , mi hanno chiamato tramite agenzia, come oss per una rsa .Il contratto prevede 36 ore settimanali 4+2 ,part time al 94,74%.. da28 /06 al 30 /07. Se sono 36 ore comunque sono sei giorni lavorativi giusto ? Perché 4+2? Grazie

  69. Buongiorno ho un contratto uneba , volevo un informazione sui turni , é regolare quando si é in ferie dal lunedi al sabato , quindi tutta la settimana , rientrare di domenica ?

  70. Salve, vorrei gentilmente sapere se possono coesistere un contratto part time uneba (quadro, secondo livello) e la partita iva. Grazie

  71. Salve io sono oss contratto uneba 38 ore settimanali,ho firmato un accordo nel quale ho accettato il lavoro prevalentemente notturno,facciamo circa 14 nptti al mese,bene,come saranno pagate le ore notturne? Ci sarà un forfait o verranno pagate ogni ora con la maggiora,ione?

    • Buongiorno, ecco cosa dice l’articolo 52 del contratto Uneba

      In aggiunta alla normale retribuzione spettante alla lavoratrice ed al lavoratore competono le seguenti maggiorazioni:
      49
      a) Servizio ordinario notturno in turno 20%
      b) Servizio ordinario notturno non programmato 25%
      c) Servizio ordinario domenicale e/o festivo 15%
      d) Servizio ordinario festivo-notturno 25%
      Le diverse maggiorazioni non sono cumulabili tra loro.
      E’ considerato lavoro ordinario notturno quello effettuato dalle ore 22 alle ore 6.

  72. Buongiorno,
    assunta dal 08/01/2008 con contratto di lavoro (UNEBA) a tempo indeterminato con la qualifica di Assistente Sociale – livello 3 S – intendo presentare le mie dimissioni.
    Mi vorreste cortesemente confermare se la durata del preavviso è sempre di 1 mese o se l’anzianità genera un suo aumento?
    Ringrazio moltissimo e porgo cordiali saluti.
    Gloria Nicolosi

  73. Buongiorno vorrei delle informazioni circa il premio di produttività per quanto riguarda il contratto uneba – regione Lombardia.

    Lo stesso deve essere tassato con imposta sostitutiva del 10% indicando tali importi nella CU?

    Per quanto riguarda il calcolo del premio la quota annua del 2,5% deve essere calcolata unicamente sulla retribuzione base oppure anche su eventuali altre voci (ad esempio straordinario, scatti di anzianità ecc)?

  74. Buongiorno,
    sono educatrice in una comunità con contratto indeterminato ridotto da 38 a 28h settimanali: come faccio ad avere un’idea dello stipendio con la riduzione?
    Inoltre ferie e permessi vengono calcolati come sempre?
    Vi ringrazio molto.

    • Lo stipendio è i 28/38 di quello per il tempo pieno
      se fossero 1000 euro : 1000 diviso 38 per 28

  75. Salve in qualità di rappresentante della Confial ho una domande da porre in quanto stiamo lavorando x la modifica della pianta organica di un istituto con contratto Uneba . La domanda è la seguente : Per un inquadramento di primo livello occorre necessariamente un diploma di laurea ? In attesa di una vostra risposta invio i miei più cordiali saluti

    • Buongiorno, le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

      Legalmente la laurea è richiesta solo per il Medico specialista. Per gli altri livelli, non è obbligatoria, nel senso che il candidato potrebbe essere in grado di svolgere funzioni ad elevato contenuto professionale e di dirigere con piena responsabilità aree o unità operative anche senza essere laureato, magari grazie a comprovate esperienze acquisite sul campo.Ricordiamo che nell’impiego privato non si è assunti per concorso, ma per selezione.
      Tale caso, per la verità, è statisticamente raro, e comunque ricade sotto l’opzionalità e la responsabilità degli Amministratori dell’Ente.Infatti anche se il CCNL Uneba non richiede legalmente la laurea, di fatto questa è richiesta come requisito “sine qua non” da pressoché tutti gli Enti, salvo che non si presenti alla selezione un Albert Einstein redivivo e non laureato.

  76. Salve sono un Fisioterapista contratto uneba full-time lavoro presso un centro privato convenzionato.
    La mia domanda è: per contratto, vi e un massimo di terapie CHE UN FISIOTERAPOSTI può fare nelle 8 h lavorative giornaliere Grazie e buona giornata

  77. Buonasera,
    Lavora presso una struttura privata con contratto part-time18 ore settimanali orizzontale impiegato
    Dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,00.
    Può l’Azienda adibir i alla mansione di recensioni sta cambiando il mio orario di lavoro ?

  78. Scusate causa T9 sul telefonino qualcosa è venuta scritta male volevo chiedere se l’azienda avendo io un contratto part-time dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00 può utilizzarmi in altre mansioni tipo recepsion?
    Se si in base a quale norma del contratto grazie e buona sera

  79. Salve, sono un educatrice in comunità integrata. Per contratto in quale giorno del mese dovrebbe essere effettuato il pagamento?
    Grazie in anticipo

  80. Buongiorno,volevo un informazione io ho il contratto uneba a tempo indeterminato mi possono lasciare a casa se aspetto un bambino ?

  81. @luigi

    le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    La legge sul part-time prevede la possibilità per l’Azienda di modificare la collocazione oraria, di chiedere “slittamento” e lavoro extra (definito “supplementare”), realizzare “clausole elastiche”ecc.ma deve erogare specifici compensi. La norma contrattuale di riferimento è l’art. 21 del CCNL Uneba 2010-12, sostanzialmente immutata, per quanto riguarda questo argomento, in quello 2017- 19 salvo la clausola (nel frattempo introdotta per legge) della facoltà, per il lavoratore, di revocare il suo eventuale consenso già dato alle predette forme di flessibilità.

  82. @francesco

    le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    No, in nessun CCNL e per nessun dipendente si prevede un “carico di lavoro”, cioè un numero massimo di operazioni da compiere in un determinato tempo.Sarebbero i vecchi “cottimi”,in cui si pagava un tanto al pezzo, ormai proibiti dalla legge.
    Oggi si presume che il carico di lavoro sia quello possibile e plausibile.

  83. Buongiorno, vorrei chiedere un’informazione. Ho un contratto Uneba a 38 ore come assistente sociale. Posso avere un altro contratto part time di 4 ore settimanali in un altro ambito di altra tipologia?
    La ringrazio
    Anna

  84. Buongiorno,
    ho un contratto a 38 ore UNEBA, lavoro dal lunedì al venerdì e ho una retribuzione mensilizzata in 26mi, ho lavorato la festività di Sabato 25/04/2020 cosa mi deve essere riconosiuto per questa giornata?
    Grazie

    Cristina

  85. Buongiorno
    Da poco tempo il mio datore di lavoro ha applicato il contratto Uneba (prima vi era un altro contratto). Pur essendo in possesso di titoli e qualifiche superiori alla mia mansione, purtroppo nessuno mi sta dando li possibilità in tal senso.
    Vorrei pertanto cercare di fare dei concorsi pubblici, purtroppo alcune dissonanze nella organizzazione del lavoro non sempre permettono la concessione del giorno di ferie o Rol.
    È possibile chiedere permessi non retribuiti per il periodo di svolgimento delle prove, eventualmente?

  86. Salve. Con contratto Uneba part-time (25 ore settimanali) quante ore di diritto allo studio avrei a disposizione annualmente se decidessi di prendere una seconda laurea in una università pubblica, statale? Chi mi ha detto che sono 150 le ore di diritto allo studio e chi 30. Grazie per l’aiuto.

  87. Buongiorno.
    Ho una laurea L19 e mi è stato proposto un contratto uneba part-time (25 ore settimanali) in una comunità per minori. Volevo capire a che inquadramento appartengo e a quanto ammonta lo stipendio NETTO mensile
    Grazie mille.

  88. Buongiorno volevo sapere se il contratto uneba prevede indennità di cassa dal momento che con il mio contratto movimento settimanalmente soldi dovendoli trasportare anche da un luogo all’ altro.Di recente ho subito un piccolo furto e non vorrei dover coprire io l’ ammanco.

  89. Buongiorno, sono assunta come assistente sociale con contratto uneba da azienda socio-sanitaria ma presto servizio presso un ente comunale per 38 ore settimanali, da lun a ven, con orario giornaliero variabile (2 giorni 9 ore, 1 giorno 7 ore, 2 giorni 6,5 ore). successivamente al rinnovo del contratto uneba, ci è stato detto che i 26 giorni di ferie e gli 8 giorni di Roll, poiché noi lavoriamo 5 giorni/settimana, per uniformarci ai colleghi che lavorano in struttura 6 giorni alla settimana, verranno conteggiati con il valore 1,2, riducendosi così di fatto a 21,6 di ferie e 6,6 di Rol effettive. E’ corretto se il monte ore settimanale è sempre 38 ore ma distribuito in maniera differente? Sarebbe più corretto quindi calcolare le ferie in ore?
    grazie

  90. Salve volevo sapere se coi contratti uneba come collaboratore generico, si potevano acquisire punteggi per la graduatoria ata nelle scuole.
    Grazie.

  91. Buona sera volevo una delucidazione sono stata assunta da un RSA il 04/01/2019 con contratto indeterminato ,visto che mi sono licenziata con licenziamento diretto il 04/011/2020 quanti sono i giorni di preavviso da dare grazie.

  92. Salve, lavoro come cuoco in una struttura RSA e ho un contratto indeterminato Uneba, però la struttura vorrebbe farmi fare il passaggio diretto con una coopertiva, secondo voi la cooperativa può assumermi con le stesse condizioni è possibile?

  93. Salve. Sono un impiegata a tempo indeterminato da 6 anni in una coop sociale e non sono socia. Qualifica educatore professionale livello 2. Vorrei sapere se in caso di licenziamemto potrei accedere alla Naspi in quanto ricordo che alla firma del contratto mi dissero di no ma so che alcune cose sono cambiate. Grazie

  94. Salve,
    Ho attestato riconosciuto della Regione Toscana di animatore socio educativo di 1000 ore e attestato di musicoterapista.
    Mi hanno detto che mi faranno un contratto di livello 5 (a tempo determinato).
    È il livello giusto?o la musicoterapia che è riconosciuta come lm terapia occupazionale mi dovrebbe dare un livello superiore?
    Grazie

  95. Buongiorno sono operatore generico in casa di riposo a tempo determinato da 9 mesi,sto frequentando il corso oss regionale, posso chiedere le ore di congedo per motivi di studio? E se si, 30 o 120?
    Ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

  96. Buongiorno io sono un oss assunta presso una comunità integrata vorrei sapere il rapporto del numero oss pazienza e se ci sono differenze per gli appartenenti alle categorie protette con il 74 %di invalidità

  97. buona sera, sono un operatore socio sanitario. vorrei chiedere gentilmente se noi abbiamo diritto ai permessi retribuiti, perche devo andare in questura con mia compagna e mia piccola figlia per farle avere il pemesso di soggiorno.
    ma la mia coordinatrice mi disse che noi, nn abbiamo diritto al permesso retribuito, che nostro contratto UNEBA, nn ci stipula i permessi retribuiti.
    grazie per vostra attenzione e le vostre risposte.

  98. Sono infermiera e lavoro da 16 anni in una comunità con contratto Uneba 37 ore a tempo indeterminato. Potrei chiedere un aspettativa non retribuita di un anno (con successiva proroga di un’altro anno) per un lavoro pubblico a tempo determinato senza incorrere in sanzioni?

  99. Buonasera, lavoro come educatore professionale presso u a comunità per bambini. Voglio assumermi con un contratto di 24 ore settimanali. Posso cortesemente sapere la mia retribuzione netta mensile? Grazie


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Uneba: per la fragilità servono centri multiservizi e programmazione regionale

Il ruolo fondamentale del sociosanitario, ed in particolare degli enti non profit, nella servizi territoriali per le fragilità
Leggi di più

Settimana Sociale: curare i fragili è risanare la democrazia

“Al cuore della democrazia”, questo il tema della 50’ Settimana Sociale dei Cattolici in Italia svoltasi a Trieste
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care