Skip to content

Testo del contratto Uneba – Ecco come ricevere o come ordinare il volume stampato

Sarà tra pochi giorni disponibile il volume contenente il testo del contratto Uneba 2010-2012, cioè il collettivo nazionale per i dipendenti degli enti dei settori socioassistenziale, sociosanitario e socioeducativo aderenti all’Uneba, sottoscritto con Cgil-Fp, Cisl-Fisascat, Cisl-Fp e Uil-Tucs il 21 giugno 2013.

Gli enti che hanno già compilato il modulo di richiesta di copie tipografiche del contratto pubblicato da www.uneba.org, saranno contattati telefonicamente o per email direttamente dalle segreterie regionali o dalla segreteria nazionale per l’invio delle copie.

Per chi non hanno precedentemente compilato il modulo e desidera ricevere copie tipografiche del contratto, queste sono le indicazioni:

  • enti e persone in Lombardia: contattare Uneba Lombardia: telefono 0272002018 oppure uneba.milano@tin.it
  • enti e persone in Piemonte: contattare Uneba Piemonte a info.piemonte@uneba.org (Per le modalità di consegna vi invieremo una email appena possibile).
  • enti e persone in Liguria: contattare Uneba Liguria a info@unebaliguria.it
  • enti e persone in altre regioni: rivolgersi alla segreteria nazionale Uneba: telefono 065943091 oppure fax 0659602303 o info@uneba.it

Il contributo richiesto per avere il volume con il contratto varia a seconda del numero di copie richieste, e c’è una forte riduzione per gli enti associati Uneba.

Ecco i costi nel dettaglio.

25 Comments

  1. Buongiorno
    avrei bisogno di ricevere una copia del contratto >Uneba

  2. Buongiorno
    avrei bisogno di ricevere una copia del contratto >Uneba mi hanno sostituito il contratto del commercio del terziario e dei servizi con il ccnl uneba a decorrere dal 1° marzo.
    grazie per la collaborazione

  3. Buongiorno,

    sono un oss e lavoro in una rsa con contratto uneba. posso ricevere una copia del contratto? è possibile associarsi?
    grazie

  4. sono un FISIOTERAPISTA e lavoro in una rsa con contratto uneba. posso ricevere una copia del contratto? è possibile associarsi?
    grazie

  5. sono un infermiere e lavoro con contratto uneba. posso ricevere una copia del contratto?

    grazie
    arrivederci

  6. Buongiorno,
    sono un’oss e lavoro in una rsa con contratto uneba. Avrei piacere di avere una copia del contratto recente e Vi richiedo informazioni in merito. Posso ritirarlo personalmente nella sede di Torino. Grazie

  7. sono un infermiere e lavoro con contratto uneba. posso ricevere una copia del contratto?

    grazie

  8. Buonasera. Sono un privato che a breve aprirà un centro diurno per anziani. Con la presente chiedo gentilmente informazioni per l’inquadramento contrattuale del personale ( OSS, osa, educatrici, cuoco, autista e colf). Posso applicare il contratto UNEBA? Restando in attesa di vostro gradito riscontro, ringrazio e saluto. Lorella

  9. Gentile Lorella,
    la ringraziamo per l’interesse in Uneba, ecco le informazioni relative all’inquadramento.
    OSS = 4° livello se gli anziani sono autosufficienti. 4/super se non autosufficienti, parzialmente autosufficienti o situazioni miste.
    E’ necessario il titolo di studio regionale, altrimenti liv.5° all’assunzione, liv.5/super dopo 24 mesi nella mansione.
    Idem per OSA
    Educatrici= liv.3/super se con titolo, altrimenti 4/super all’assunzione e 3°liv. dopo 24 mesi nella mansione.
    Cuoco= 4° livello, se allineato a queste mansioni “Il cuoco definisce un menù semplice composto di piatti di diverse tipologie (antipasti, primi, secondi, contorni e dolci), laddove necessario sulla base di indicazioni dietoterapiche previste per le differenti tipologie di utenti e fornite da personale competente; definisce il fabbisogno di approvvigionamento delle materie prime secondo standard qualitativi; mantiene ordine e igiene nelle attrezzature che utilizza e nei locali in cui lavora in coerenza con standard qualitativi definiti da norme vigenti in materia; definisce il flusso comunicativo degli ordini dalla sala alla cucina e viceversa, le modalità di allestimento della sala, di distribuzione dei pasti e delle bevande; coordina il lavoro dei vari addetti alla cucina”.
    Autista= livello 5 se allineato a queste mansioni “Provvede alla guida di automezzi conducibili con patente B o C, per il trasporto di persone e/o di beni; conosce e applica le normative inerenti il trasporto di persone in condizione di svantaggio e merci alimentari deteriorabili; controlla lo stato di efficienza degli autoveicoli e ne cura la relativa custodia; provvede all’individuazione e alla segnalazione di difetti, guasti ed anomalie di funzionamento e a riparazioni di tipo semplice, predispone rapporti di servizio nei quali effettua registrazioni ed annotazioni.”
    COLF = Alla colf va applicato il CCNL del lavoro domestico.Eventualmente liv. 6° CCNL Uneba se allineato alle seguenti mansioni: “E’ un operaio generico che può operare in proprio o in appoggio ad altra posizione per compiti esecutivi in portineria, custodia, lavanderia, stireria, guardaroba, cucina e/o eseguire compiti esecutivi da bidello, telefonista, fattorino, magazziniere, vigilante o pulitore ai piani o sala, manualmente o con l’ausilio di macchinari agisce nel rispetto delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro”
    Cordiali saluti,
    segreteria Uneba.

  10. buongiorno vorrei ricevere copia del contratto Uneba.Inoltre vorrei sottoporvi un quesito,in caso di assunzione delle infermiere volontarie di croce rossa quanto validita ha il loro diploma visto che la regione toscana nn lo riconosce come osss???

  11. Sono una assistente sociale che lavora in rsa con 32 ore settimanali, sono in possesso di laurea e sono al livello 3S percepisco uno stipendio che nn arriva a 1.00 euro dopo 4 anni di servizio. Ma e’ possibile che la categoria dei pedagogisti invece siano un livello superiore?e che la differenza tra noi e gli inservienti e’ di poco? E nel contratto risulto impiegata .

  12. @paola emmola

    Il pedagogista è in 2° livello, l’assistente sociale in 3°super. Questa differenza di inquadramento ha sfidato, negli ultimi 30 anni, il vaglio di sei o sette rinnovi contrattuali, e le cosiddette “parti sociali” non hanno mai nemmeno immaginato di intervenire sulla materia. Dobbiamo concludere che i due inquadramenti siano equi.
    In verità, la differenza con gli inservienti è di 368 euro lordi al mese, che non è proprio poco. Certo, sono lordi… ma dei soldi che si prende lo Stato non ne possiamo rispondere noi.
    Cordiali saluti,
    segreteria Uneba

  13. Buongiorno,

    stiamo dentro l’armonizzazione tra il CCNL commercio e UNEBA. per quel che riguarda i permessi 4 gg (32 ore) so che non sono previsti con UNEBA per i 9 gg (72 ore)di ROL i dipendenti sono assunti con un contratto settimanale di massimo 37,5

    Con il CCNL commercio le ore erano riproporzionate, dalle 72 a scalare per i par time.
    Su UNEBA mi confermate che sotto le 38 ore non sono previsti i ROL ? oppure si possono riproporzionare?
    sarebbe una perdita importante anche in termini economici.
    grazie per l’informazione

  14. Buongiorno sono una oss dipendente a tempo indeterminato presso la Piccola Casa Della Divina Provvidenza Cottolengo di Roma. Avrei bisogno di un chiarimento riguardo la gestione dei rol e quindi del personale nella turnistica. Dalla direzione ci sono stati negati dei permessi in giornate in cui il reparto al pomeriggio rimaneva con una sola unita’ in servizio. La mia domanda e’: possono per problemi di servizio negare i rol e le ff? Ed ancora…cosa comporta l’inserimento di una coop che disponga di personale che vada a sostituire le operatrici non presenti al lavoro per ferie, permessi e malattia? Confidando in una risposta esaustiva vi ringrazio per l’attenzione.

  15. @claudia

    La direzione della Piccola Casa della Divina Provvidenza non ha negato le rol, ha rifiutato che venissero fruite in quello specifico e determinato giorno, e ciò si può fare se vi sono valide motivazioni di servizio.Dobbiamo pertanto chiederci: a fronte di un assenteismo tale da lasciare una sola operatrice presente, si può parlare di valida motivazione di servizio? Lasciamo a Lei la risposta.
    Certo che la situazione deve essere piuttosto pesante, se sono costretti ad utilizzare una cooperativa per coprire le assenze per ferie, permessi e malattie…
    Cordiali saluti,
    Uneba

  16. @susi
    Secondo il CCNL Uneba le RoL non sono dovute quando l’orario di lavoro (collettivo) è inferiore a 38 ore.Ciò capita ad es. nei casi di passaggio da contratto autonomie locali a contratto Uneba. con conservazione delle 36 ore settimanali. Invece se l’orario individuale è inferiore a 38 ore per effetto di part-time, le RoL si riproporzionano.
    Cordiali saluti,
    Uneba

  17. Salve mi fa sapere per favore a cosa vado incontro se firmo un contatto uneba e lascio uno de una cooperativa sociale attualmente o un 4°Livello D, sono un infermiere socio lavoratore a 3 anni contratto 36 ore sett.
    Cordiali saluti

  18. Buon giorno. Svolgo la professione di OSS in una RSA. Vorrei chiedere se UNEBA ha mosso, o ha intenzione di muovere, iniziative per favorire l’inserimento della mia categoria, nell’elenco dei lavori usuranti, indipendentemente dai turni notturni. Grazie

  19. @adele

    Non è un’idea infondata.La passiamo a chi di dovere perché ci facciano un pensiero.
    cordiali saluti,
    Uneba

  20. Buongiorno sono una cuoca al quarto livello a 38 ore settimanali in struttura privata rsa con altre tre strutture esterne con il trasporto di alimenti cucinati da noi con sere e domeniche volevo sapere se è anche mio compito fare le stoviglie della sala cioè piatti bicchieri ecc ecc più fare cibo lavare a terra più igiene e pulizia cucina più ordini. Praticamente svolgo anche il compito di lavapiatti vorrei maggiori informazioni . Per quanto riguarda l orario ci dicono che entro mezzogiorno deve partire i pasti per l esterno poi una delle due cuoche deve fare anche il lavapiatti cosa possiamo fare? Cosa è compito nostro e quale no ringrazio infinite in anticipo

  21. Lavoro come assistenza di anziani in casa di riposo privata,con contratto indeterminato UNEBA. Azienda chiude attivita al fine anno (2017).Quando tempo prima dobbiamo ricevere preavviso?Lavoro da 5 anni con questa azienda. Ho 57 anni.Che cosa mi aspetta? In casa di riposo sono legale il turni notturni dalle h.20,00 alle h.02,00 e dalle h.02.00 alle h.08.00? Grazie!

  22. @trifonova
    Buongiorno,
    le trasmetto la risposta della segreteria Uneba

    Pur non essendo previsto un termine esplicito, si desume dalla legge (L.23.7.1991 n.223) che l’Ente debba cominciare a muoversi non meno 40 giorni prima.
    Quello che l’aspetta è probabilmente un provvedimento di licenziamento collettivo.La mediazione viene tentata prima dai sindacati e, successivamente, dalla Direzione provinciale del lavoro.
    La domanda fondamentale è la seguente: la Casa do riposo chiude con gli anziani dentro, oppure se ne sono già andati? Nel primo caso, chi si prenderà cura di loro? Con quale personale?
    Insomma, stiamo pensando ad una ipotesi di riassorbimento da parte della nuova gestione, se ci sarà una nuova gestione.
    Se, al contrario, gli anziani non ci sono più…non era già forse questo un preavviso? In ogni caso, i termini contrattuali di preavviso vanno rispettati (art. 71).
    Cordiali saluti,
    Uneba

  23. Buongiorno
    avrei bisogno di ricevere una copia del contratto vigente>Uneba.Mi hanno sostituito il contratto del commercio del terziario e dei servizi con il ccnl uneba a decorrere dal 1° ennaio 2018.
    grazie per la collaborazione


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Uneba: per la fragilità servono centri multiservizi e programmazione regionale

Il ruolo fondamentale del sociosanitario, ed in particolare degli enti non profit, nella servizi territoriali per le fragilità
Leggi di più

Settimana Sociale: curare i fragili è risanare la democrazia

“Al cuore della democrazia”, questo il tema della 50’ Settimana Sociale dei Cattolici in Italia svoltasi a Trieste
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care