Come segnala Vita, manca solo il via libera della Ragioneria dello Stato perché davvero sia effettivo il ritorno a tariffe postali meno onerose per il non profit, dopo che il decreto incentivi ha posto rimedio all’aumento repentino introdotto dal decreto del ministero dello sviluppo economico dello scorso 30 marzo e subito assai contestato dal non profit.

In ogni caso la Ragioneria dello Stato darà il via ad un intervento temporaneo, che fisserà le tariffe solo per il 2010. Infatti solo per l’anno in corso valgono le agevolazioni decise dal decreto incentivi con il relativo stanziamento di 30 milioni di euro. Se non interverranno altri provvedimenti, però, dal 2011 le tariffe ritorneranno ai valori elevati previsti dal decreto del 30 marzo.