Skip to content

Regione Veneto: 6 mila euro + 100 euro a posto autorizzato per i centri diurni per anziani e disabili grazie al Fondo Sociale Europeo

Con il bando “Prendiamoci cura” la Regione Veneto mette a disposizione 15 milioni di euro dal Fondo sociale europeo per contributi a fondo perduto per servizi per educativi e per la prima infanzia, per le strutture assistenziali per anziani e persone con disabilità (ad alcune condizioni) e per i Comuni che hanno attivato centri estivi e servizi per minori e famiglie.

“Ci  sono strutture e servizi che rischiano di non riaprire- dice nel comunicato stampa della Regione l’assessore regionale alle politiche sociali Manuela Lanzarin. Non possiamo né vogliamo permetterlo, perché i gestori di questi servizi (fondazioni, enti ecclesiastici, cooperative, imprese sociali, enti del terzo settore e del privato sociale) insieme alle amministrazioni comunali, sono l’architrave del welfare di comunità”.

Uneba aveva evidenziato il rischio di chiusura di strutture nel suo appello al sostegno delle strutture sociosanitarie del 7 giugno.

La domanda di contributo per “Prendiamoci cura” si presenta attraverso il sito della Regione Veneto a partire dal 24 luglio. (Quando la pagina per la presentazione delle domande sarà pubblicata sul sito della Regione, metteremo qui il link).

Possono presentare domanda, oltre ai Comuni, anche, spiega il comunicato regionale, “i soggetti privati che erogano servizi all’infanzia, servizi scolastici e altri servizi educativi-assistenziali e socio-assistenziali rivolti ai minori e alle persone anziane non autosufficienti e alle persone con disabilità, le cui attività sono state sospese o hanno subito l’impatto dei provvedimenti di contenimento del coronavirus”.

Nella lettera inviata  a Uneba Veneto e alle altre associazioni di categoria, l’assessore Lanzarin spiega nel dettaglio quali saranno le strutture che potranno accedere a contributi.

“Il contributo unitario per le strutture per non autosufficienti non sarà inferiore ai 6 mila euro, aumentati di 100 euro per ogni posto utente offerto” (cioè autorizzato) spiega il comunicato regionale.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Management del sociosanitario cattolico, corso Lumsa con Uneba

Al via venerdì 11 ottobre 2024  a Roma il Corso di formazione in “Management dei servizi sociali e
Leggi di più

Imu enti non commerciali: scadenza domenica 30 giugno 2024

Il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 aprile 2024 ha confermato l’obbligo dell’invio della dichiarazione
Leggi di più

Gentilezza verso gli anziani – Vince Fondazione Germani, associato Uneba Lombardia

Che volto ha le gentilezza nel nucleo Alzheimer di una Rsa? “Amare il prossimo, educazione, saper ascoltare, sorriso,
Leggi di più

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care