La Lombardia sta vivendo cambiamenti della struttura della popolazione – nel senso dell’invecchiamento –  che determineranno cambiamenti sostanziali nella domanda di servizi, a cui le scelte di governo e programmazione dovranno adeguarsi.
Con quali riforme sta rispondendo Regione Lombardia?

 

dgr 7655/2017 sulla presa in carico
 del paziente cronico
“La riforma –  commenta Giunco – prefigura nuove forme di medicina diffusa e di rete tra cure primarie e cure specialistiche. (…) Resta da comprendere se il legislatore sia consapevole del fatto che non potrà mantenere in sospeso ancora a lungo i servizi del mondo sociosanitario”.

 

dgr 7600/2017: Regole 2018
“Il solo contenimento economico non integrato in una solida visione d’insieme sarà difficilmente efficace. I cambiamenti si sostengono con investimenti, coraggiosi e rischiosi ma indispensabili”.

 

dgr 77697770 e 7776 su rsa aperta, assistenza domiciliare integrata, sostegno alle famiglie, comunità alloggio sociale per anziano.
“Soprattutto la remunerazione dell’ADI si limita alle sole prestazioni effettivamente erogate (…). E’ come se la Regione ipotizzasse che i servizi domiciliari possano essere gestiti in assenza di un sistema organizzativo”.

 

 

Invecchiamento e aumento delle fragilità in Lombardia