Skip to content

Come realizzare un giardino terapeutico per anziani con demenza?

L’associato Uneba Varese La Provvidenza Onlus ha realizzato un Giardino Terapeutico, rivolto anzitutto alle persone malate di demenza. Lo ha inaugurato mercoledì 12 luglio alle 16.30.

Tra le finalità terapeutiche del Giardino individuate da La Provvidenza:

  • ridurre il disorientamento spazio temporale, i tentativi di fuga e lo wandering della persona malata di demenza
  • ridurre l’uso dei farmaci psicoattivi
  • stimolare la memoria remota di attività come coltivare l’orto, accudire i fiori, passeggiare nel giardino…
  • compensare i deficit cognitivi e funzionali causati dalla demenza

Tra le caratteristiche del Giardino Terapeutico de La Provvidenza:

  • percorso guidato unico, all’interno del quale le persone possono muoversi liberamente e senza pericoli
  • piante diverse, riconoscibili per colore e profumo dei fiori
  • aree per la sosta, in modo da favorire le attività ricreative collettive
  • vialetti pavimentati con colori tenui, con caratteristiche antisdrucciolo e antiriflesso, e corrimani di sicurezza
  • recinzione presente, ma mimetizzata
  • rumore dell’acqua che scorre di sottofondo, che serve come  stimolo uditivo

La progettazione dell’ambiente, spiegano da La Provvidenza, è parte integrante dell’approccio globale alla cura e assistenza delle persone con demenza:  non solo perché le caratteristiche dell’ambiente possono fare da supporto ai programmi terapeutici, ma anche perchè la qualità degli spazi  richiama costantemente il valore e l’inviolabilità di ogni persona, riconoscendo la sua dignità insieme con chi se ne prende cura.

 

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Imu enti non commerciali: scadenza domenica 30 giugno 2024

Il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 aprile 2024 ha confermato l’obbligo dell’invio della dichiarazione
Leggi di più

Gentilezza verso gli anziani – Vince Fondazione Germani, associato Uneba Lombardia

Che volto ha le gentilezza nel nucleo Alzheimer di una Rsa? “Amare il prossimo, educazione, saper ascoltare, sorriso,
Leggi di più

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care