Il Collegato Lavoro ha portato ulteriori novità nella disciplina dei contratti a termine, in particolare in caso di impugnativa del licenziamento.

In generale, i contratti a termine, strumento fondamentale, in particolare, per la gestione delle sostituzioni, presenta una disciplina piuttosto complessa. Molti sono i requisiti da rispettare nello stipulare i contratti a termine per evitare poi una loro conversione forzata in contratti a tempo indeterminato.

Mettiamo a disposizione nella parte riservata di www.uneba.org, accessibile da qui a chi è iscritto a Uneba, in corrispondenza di questa notizia, un documento di approfondimento a cura della segreteria Uneba in cui si sintetizzano le regole sui contratti a termine e si spiega ai datori di lavoro come rispettarle, alla luce di legislazione (con i link a tutti i provvedimenti) e giurisprudenza, con particolare riferimento a enti che applicano il contratto Uneba.