Skip to content

Veneto – I videogiochi entrano nelle rsa

E’ partito da poco un progetto di collaborazione tra la Fondazione Opera Immacolata Concezione, associato Uneba del Veneto, e Nintendo, casa produttrice di videogiochi.

L’obbiettivo comune è promuovere l’utilizzo di videogiochi tra le persone anziane, con particolare riferimento ai software pensati per mantenere allenato il cervello ed in generale la capacità di ragionamento.

Presso il centro Civitas Vitae gestito dalla Fondazione Oic a Padova sono messe a disposizione degli ospiti, ma pure di familiari e personale, delle console Nintendo con installati i programmi della serie “Brain training” e “More brain training” che propongono esercizi e giochi finalizzati, come indica il loro stesso nome, ad “allenare il cervello”.

Gli anziani saranno aiutati nell’utilizzo delle console da personale esperto e saranno organizzate attività didattiche e ricreative.

“Ci piace molto – commenta il presidente della Fondazione Oic Angelo Ferro – l’idea di introdurre i videogiochi tra le attività per gli ospiti (ma anche per familiari e dipendenti) perché questi strumenti possono non solo contribuire a mantenere allenato un cervello ma anche essere un eccellente strumento di collegamento tra le generazioni. In un mondo che cambia così velocemente è la persona longeva che può farsi prezioso collante tra le componenti sociali, partendo anche da un’attività come il gioco, a torto ritenuta marginale”.

Qui maggiori dettagli, qui le foto.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Veneto – Accreditamento strutture sociosanitarie, avviso straordinario

Regione Veneto apre una procedura straordinaria di accreditamento per le strutture sociosanitarie: per il rilascio  a soggetti non
Leggi di più

Papa Francesco: non abbandonate gli anziani!

“Nella vecchiaia non abbandonarmi” è il tema della IV Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che la
Leggi di più

Master per manager del sociosanitario con Uneba Veneto e Univr

Master di primo livello in management dei servizi sociosanitari di Università di Verona e Uneba Veneto: al via
Leggi di più

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care