Skip to content

Uneba Lombardia – Un libro sull’integrazione socio-sanitaria

“Integrazione socio-sanitaria – Le ragioni, le regioni, gli interventi” è il titolo di un libro appena pubblicato dall’editrice Maggioli. Lo ha scritto Luca Degani, avvocato e docente universitario, direttore generale della Fondazione Sacra Famiglia e vicepresidente di Uneba Lombardia, assieme a Raffaele Mozzanica, avvocato e collaboratore di due università.

Il testo consta di 214 pagine ed è in vendita a 24 euro.

Come già il titolo spiega, gli autori cercano di definire esattamente cosa è il socio-sanitario, terra di mezzo tra sanitario ed assistenziale, e perché i suoi confini così labili, la sua definizione così difficile.

Il testo affronta dapprima l’evoluzione storica della legislazione in materia di welfare e di integrazione socio-sanitaria per poi analizzare il fondamento costituzionale del sistema di garanzia dei diritti sociali (malgrado di “diritti sociali” la Costituzione non parli esplicitamente).

Quale il quadro normativo attuale sull’integrazione socio-sanitaria? La lunga analisi del libro dedica una attenzione particolare all’atto di indirizzo e coordinamento in materia di prestazioni socio sanitarie (decreto del Presidente del consiglio dei ministri del 14 febbraio 2001).

Il quinto capitolo è dedicato ai livelli essenziali: i Lea per il settore sanitario previsti dal d.lgs 502/92 e i Liveas per il settore sociale, previsti dalla l. 328/00. Sia il settore sociale che quello sanitario – e quindi anche il socio-sanitario alla loro intersezione sono interessati dalla programmazione, altro tema approfondito dal libro.

Degani e Mozzanica trattano infine dell’organizzazione dei servizi tra Asl, ente locale e non profit, per lasciare all’avvocato Marco Ubezio la sezione su “Competenze, prese in carico e oneri finanziari”.

Scrivono in conclusione gli autori: “le persone che vivono ogni giorno la fragilità e la malattia ci insegnano (…) che oltre al bisogno esiste una componente più nascosta di desiderio a cui la sola prestazione socio-sanitaria non può dare risposta, se non riempita anche di una relazione socio-sanitaria. Riletta sotto questa luce, l’integrazione si profila come esigenza ineludibile per dare coerente risposta a bisogni e accoglimento dei desideri dell’anziano, del disabile, del malato terminale”.

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Progetto di vita individuale per persone con disabilità – Corso Anffas

Ha il patrocinio di Uneba Veneto il corso di formazione gratuito “La progettazione individuale, personalizzata e partecipata per
Leggi di più

Il ricordo e la memoria nei percorsi dell’invecchiamento – Convegno

Sollecitare gli operatori che lavorano nei centri servizi per anziani a costruire percorsi di stimolo del ricordo e
Leggi di più

Don Gnocchi, Barbante confermato presidente

Don Vincenzo Barbante è stato riconfermato alla presidenza della Fondazione Don Gnocchi, ente associato Uneba, per il triennio
Leggi di più

Lombardia – Dgr 1513, Regole, Piano sociosanitario: slide di Marchesi

“RSA: le Regole di sistema Regionali, la DGR 1513 e il Piano Sociosanitario Regionale” è il titolo della
Leggi di più

Blocco delle rette Rsa in Lombardia: profili di illegittimità

Il blocco agli aumenti delle rette di compartecipazione dell’utenza per le unità d’offerta stabilito da Regione Lombardia è
Leggi di più

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

In ricordo delle vittime del Covid, teatro con la Rsa Vaglietti Corsini

Mercoledì 21 febbraio 2024, anniversario della primo caso di Covid accertato in Italia, all’interno del convegno Uneba Bergamo,
Leggi di più

Sponsor