Circa 140 persone hanno partecipato venerdì 29 ottobre a Milano all’incontro organizzato da Uneba Lombardia per i propri associati su “Il Piano socio sanitario 2010 2014 e il quadro dei rapporti aggiornati con la Regione Lombardia”.

Uneba Lombardia ha inteso promuovere questo convegno per esporre alle pubbliche amministrazioni ed ai propri associati i contenuti del Piano e le proprie prime osservazioni.

Questo proprio nella prima fase di approvazione di tale Piano per ora deliberato dalla giunta regionale e giunto alla attenzione della terza commissione – Sanità ed assistenza – del consiglio regionale lombardo in vista del successivo invio per l’approvazione al consiglio regionale.

(Lo scorso 8 settembre la terza commissione ha convocato in audizione Uneba Lombardia: in quell’occasione il presidente avvocato Bassano Baroni aveva presentato la posizione di Uneba Lombardia sul Pssr)

I lavori del convegno del 29 ottobre si sono svolti alla presenza del presidente della commissione Sanità dottoressa Margherita Peroni.

Il presidente di Uneba Lombardia, avvocato Bassano Baroni, ha ampiamente illustrato il rapporto che dovrebbe sussistere tra i contenuti del Piano e le previsioni della legge regionale 3/2008 (legge ordinamentale in tema di servizi sociali e socio sanitari) ed ha invitato la Regione Lombardia, nel corso dell’iter di approvazione del piano, ad affinare i contenuti dei primi testi all’esame del legislatore, così da garantire ai destinatari dei servizi, ed agli Enti erogatori di prestazioni, certezze di risorse economiche e di regole di organizzazione come previsto dalla normativa.

Trovate qui il testo integrale della relazione di Baroni.

Nella parte riservata di www.uneba.org, in corrispondenza di questa notizia del 4 ottobre, è a disposizione il testo integrale del Piano socio sanitario regionale.