Biagio Amato, presidente di Fondazione Betania, lascia la presidenza di Uneba Calabria. Da martedì 3 luglio si autosospende dalla carica e lascia la guida di Uneba Calabria alla vicepresidente Rossana Panarello in attesa che venga nominato un nuovo presidente.

La scelta di don Amato è dovuta al fatto che, come scrive lui, “la situazione della Fondazione Betania mi richiede un impegno serio, gravoso e costante per evitare che si entri in una crisi strutturale”.

Fondazione Betania resta tuttavia la sede di Uneba Calabria.

Mettiamo a disposizione nella parte riservata del sito la lettera con cui Amato comunica agli associati e a Uneba nazionale la sua decisione.