Skip to content

Non profit sociosanitario: cosa cambia con la legge Concorrenza

Che modifiche porta la legge sulla concorrenza (art. 15 della legge 5 agosto 2022 n. 118) al settore sociosanitario?

Che cosa cambia per gli enti non profit?

Un’analisi approfondita delle conseguenze della nuova legge sulla concorrenza è nella Nota sulla “concorrenza” nei servizi sociosanitari, 11 pagine a cura dell’avvocato Alberto V.Fedeli, coordinatore della Commissione giuridica di Uneba Lombardia.

Fedeli ha presentato la Nota al convegno “Indirizzi di programmazione sociosanitaria” del 5 luglio 2023.

La Nota analizza, tra i vari temi:

  • novità nella disciplina dell’accreditamento istituzionale
  • novità nella disciplina dell’accordo contrattuale
  • sentenza del TAR Lombardia, Milano, n. 965/2023
  • bilanciamento tra diritto alla salute e principio di concorrenza
  • peculiarità del sistema sociosanitario della Regione Lombardia
  • specificità degli enti gestori non profit e loro ruolo nella coprogrammazione

Fedeli evidenza che per il settore sociosanitario, anche dopo la legge sulla concorrenza “Se di mercato si può parlare, resta ancora un quasi mercato o di concorrenza amministrata, il cui accesso è regolamentato dalla Regione con la sua programmazione”.

La Nota evidenzia anche che la scadenza per le Regioni per adeguare la propria normativa alla legge sulla concorrenza è il 30.9.23.  Secondo Fedeli e Uneba Lombardia, è necessario ottenere una proroga di questo termine, ed auspicabile, inoltre, ottenere dei correttivi al provvedimento.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Imu enti non commerciali: scadenza domenica 30 giugno 2024

Il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 aprile 2024 ha confermato l’obbligo dell’invio della dichiarazione
Leggi di più

Gentilezza verso gli anziani – Vince Fondazione Germani, associato Uneba Lombardia

Che volto ha le gentilezza nel nucleo Alzheimer di una Rsa? “Amare il prossimo, educazione, saper ascoltare, sorriso,
Leggi di più

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care