Visite in Rsa: ecco il commento di Uneba nazionale e delle altre associazioni di categoria del sociosanitario alla “Nota circolare in materia di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali nella rete territoriale” del Ministero della Salute.

 

Le scriventi associazioni rilevano come i contenuti della Circolare del Ministero del 30 luglio 2021, rafforzino con elementi di chiarezza quanto già previsto dalle vigenti, recentissime leggi ed ordinanze in materia, riguardanti la necessità di apertura delle strutture in tutti i giorni della settimana, compresi i festivi, secondo una inevitabile programmazione degli accessi, che prevenga possibili assembramenti di familiari, nel rispetto degli spazi disponibili per assicurare il corretto distanziamento e delle possibilità organizzative delle strutture.
Si riafferma infine, a maggiore tutela dell’utenza, il ruolo delle Direzioni sanitarie delle strutture che, si ribadisce, possono attuare le “misure precauzionali più restrittive necessarie a prevenire possibili infezioni”.
Utile anche riaffermare la necessità di controlli per la individuazione delle strutture non in regola con i requisiti autorizzativi o di accreditamento e che non applicano le suddette norme per la regolamentazione degli ingressi.
Le scriventi associazioni riaffermano la loro volontà di piena collaborazione con le Istituzioni nazionali e regionali e le associazioni del territorio per garantire in ogni modo la assistenza più idonea ad ogni ospite.