Skip to content

Quando una fondazione non puo’ essere onlus

Il Tar di Bologna, con sentenza n. 4480/2007, ha ribadito che quando una società promotrice mantiene una presenza rilevante, le fondazioni non possono qualificarsi come onlus.

Il riferimento normativo è l’articolo 10, comma 10 del dlgs 460/97, secondo la quale "non si considerano in ogni caso onlus gli enti pubblici, le società commerciali diverse da quelle cooperative, gli enti conferenti di cui alla l.218/90, i partiti e i movimenti politici, le organizzazioni sindacali, le associazioni di datori di lavoro e le associazioni di categoria“.

L’Agenzia delle Entrate e l’Agenzia per le Onlus hanno interpretato tale norma nel senso di permettere che enti pubblici e società commerciali possano partecipare alle fondazioni: se però si intende qualificare la fondazione come onlus, tali soggetti non possono avere un’influenza dominante.

Ma quando l’influenza è dominante?

Quando l’influenza è dominante? Ciò si comprende dalle regole stabilite dallo statuto e dall’atto costitutivo.

Nel caso esaminato dal Tar lo statuto della fondazione, con unico socio fondatore impresa commerciale, tra le altre cose, prevede che:

  • 2/3 del consiglio di amministrazione siano nominati dal fondatore;
  • il segretario, con poteri di ordinaria amministrazione, sia nominato dal consiglio su indicazione del fondatore e preferibilmente scelto tra i dirigenti della società fondatrice.

Per il Tar di Bologna questi due elementi presi in considerazione sono sufficienti a identificare un soggetto costituito e finanziato da una società commerciale, che mantiene un’influenza dominante sulla fondazione.

In sintesi

Da ciò se ne deduce che se il soggetto richiedente l’iscrizione nell’anagrafe delle onlus ha tra i propri soci società commerciali o altri soggetti espressamente esclusi dalla disciplina di cui al dlgs.460/97, bisogna prima verificare il ruolo che questi enti ricoprono nell’organizzazione. Se si verifica un’influenza dominante di tali enti all’interno dell’organizzazione, la fondazione è considerata un ente strumentale alle finalità di soggetti che non possono essere iscritti tra le onlus. E quindi non può a sua volta essere annoverata tra le onlus.

Donatello Ferrari

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Uneba: per la fragilità servono centri multiservizi e programmazione regionale

Il ruolo fondamentale del sociosanitario, ed in particolare degli enti non profit, nella servizi territoriali per le fragilità
Leggi di più

Settimana Sociale: curare i fragili è risanare la democrazia

“Al cuore della democrazia”, questo il tema della 50’ Settimana Sociale dei Cattolici in Italia svoltasi a Trieste
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care