E’ disponibile “Dalla parte del paziente – Privacy: le domande più frequenti”: un nuovo vademecum di 20 pagine preparato dal Garante per la privacy. Contiene le risposte ad alcune domande frequenti sulla tutela della riservatezza chi è ricoverato e sul comportamento che deve adottare il personale.

L’opuscolo è espressamente rivolto a chi opera in strutture sanitarie, ma molte delle tematiche affrontate riguardano anche il settore sociosanitario.

Tra le domande a cui, in forma schematica, l’opuscolo”Dalla parte del paziente” risponde:

  • Il datore di lavoro può chiedere che nei certificati medici sia indicata la diagnosi della malattia deldipendente?
  • L’informativa sul trattamento dei dati deve sempre essere fornita in forma scritta?
  • Quali precauzioni deve adottare il personale sanitario per tutelare la privacy dei pazienti?
  • Il lavoratore può caricare foto o altre informazioni relative a degenti sulla propria pagina di Facebook o di altri social network?
  • Possono essere installate delle telecamere in ospedali e luoghi di cura?