Dall’8 all’11 novembre si è svolta ad Assisi l’assemblea generale della Conferenza episcopale italiana (Cei).

Qui trovate maggiori approfondimenti.

Nel comunicato finale, in particolare, si fa riferimento al quarto quarto Censimento dei servizi sanitari, sociosanitari e socioassistenziali legati alla Chiesa cattolica, a cui collabora anche Uneba con le sue articolazioni locali e nazionale.

Questo è quanto si legge nel comunicato della Cei:

“Una comunicazione ha fornito ai Vescovi un aggiornamento sullo stato della rilevazione delle opere sanitarie e sociali ecclesiali, avviato lo scorso anno a livello nazionale. Emerge un quadro di presenze straordinariamente ricco, animato dalla prossimità a quanti si trovano in situazione di bisogno e di disagio; esso necessita di essere ulteriormente conosciuto e meglio coordinato”.

La raccolta dei dati sulle strutture, in ogni caso, è quasi completa. A titolo di esempio: qui la presentazione dei dati per la diocesi di Treviso.

Evidenziamo altri due passaggi del comunicato finale dell’assemblea Cei che possono essere di interesse degli associati Uneba

…"alla debolezza dell’azione politica si deve rispondere con un maggiore impegno di formazione alla sfera sociale, anche per qualificare in tale ambito una competenza che non può essere improvvisata".

"A fronte della penuria delle risorse disponibili, non è mancato il richiamo a un rinnovato impegno a tutela e sostegno della scuola paritaria, come pure a una maggiore valorizzazione degli insegnanti di religione cattolica".