Skip to content

Buone pratiche – Riabilitazione con giochi digitali in Rsa

“I  giochi digitali come facilitatori della socializzazione e strumento di riabilitazione cognitivo-motoria: sperimentazione di Rehability in Rsa”: questa l’esperienza presentata dall’associato Uneba Lombardia Casa San Gaetano – Opera don Guanella di Caidate (Varese) nell’omonimo convegno, introdotto dal direttore della struttura, e  consigliere Uneba, Marco Petrillo  e moderato da Lucia Pannese di Imaginary, l’azienda milanese produttrice di Rehability, sistema di tele-riabilitazione game-based.

Anziano che gioca ai serious game

Luca Lodi referente del servizio socio-educativo della Casa di Riposo San Gaetano.ha presentato il lavoro di sperimentazione  attraverso il sistema Rehability per la riabilitazione cognitiva e motoria svolto in 6 mesi.  Ha sottolineato come elementi imprescindibili siano la formazione, la preparazione del setting, l’individuazione dei soggetti fruitori, la necessaria calendarizzazione delle sessioni di gioco e la preparazione e affiancamento alla persona anziana. Lo staff della San Gaetano (Giorgia Magnoni, educatrice e Davide Bellan, fisioterapista) ha  elaborato uno strumento che monitora la cognitività, la relazione, il gradimento, la condivisione, le emozioni suscitate e l’interazione col sistema e serve quindi a cogliere la qualità offerta dall’esperienza di gioco.

Daniele Romano, dell’Università di Milano Bicocca, ha discusso su quali siano ad oggi le migliori evidenze di efficacia dei trattamenti cognitivi o motori rispetto al benessere individuale e alla funzionalità cognitiva sia in persone sane (quindi con un’ottica di prevenzione dalle demenze o di empowerment cognitivo) sia in persone con deficit cognitivi. Le evidenze sono quantitativamente convincenti – ha spiegato- ma è necessario accumularne altre,.  Lo stesso vale in merito all’efficacia dei serious games in ambito cognitivo  Infine Romano ha presentato il protocollo di studio  (in fase di avvio e per cui stanno  reclutando volontari) per valutare l’efficacia degli esercizi di Rehability per migliorare la cognizione e il benessere individuale

Sabrina Dal Fior, medico fisiatra e Nadia Soldera, fisioterapista AOU San Luigi Gonzaga, Orbassano (TO), hanno presentato il primo studio pilota effettuato con il sistema Rehability  presso la loro struttura con pazienti affetti da sclerosi multipla, con risultati molto soddisfacenti anche in termini di motivazione.  Ora dopo ulteriori studi, l’azienda ospedaliera di Orbassano sta inserendo lo strumento digitale per la teleriabilitazione nella routine ospedaliera.

Francesca Cesaroni  di COOSS Marche ha presentato il progetto europeo VR2CARE  che realizza un sistema di realtà virtuale per promuovere l’esercizio fisico e la riabilitazione  motoria degli anziani, mediante due componenti principali: Rehability strumento riabilitativo e terapeutico, basato su serious games. e uno spazio virtuale multiutente per fare ginnastica o riabilitazione da casa, sotto la guida di un trainer a distanza, che però si trova  in stato prototipale.

foto di Irene Fazzari

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disagio minorile, sfide educative e buone pratiche nazionali – Convegno Uneba a Napoli

Due giorni per parlare del disagio minorile e delle fatiche di bambini, ragazzi, giovani. Per raccogliere riflessioni su
Leggi di più

Musica per l’autismo: la Calicanto Band (Uneba Fvg) a In&Aut

La band di musica integrata La Calicanto Band dell’associato Uneba Friuli Venezia Giulia Asd Calicanto è stata protagonista
Leggi di più

Samaritanus Care, infermieri dall’estero per Uneba e Aris – Video

Venerdì 17 alle 12 a Palazzo Grazioli a Roma conferenza stampa di presentazione di  Samaritanus Care, progetto per l’inserimento
Leggi di più

Il futuro e i bilanci delle Rsa: convegno dell’Osservatorio

“Rsa: perché sono indispensabili e insostituibili”. Lo spiegherà il convegno dell’Osservatorio settoriale sulle Rsa di martedì 28 a
Leggi di più

Territorio e tecnologia: il futuro delle Rsa secondo Uneba

Il futuro delle Rsa e dei centri servizi per anziani sta nel mettere le loro competenze e tecnologie
Leggi di più

Uneba: la persona al centro delle relazioni di cura

Il futuro nel settore sociosanitario di ispirazione cristiana: la Persona al centro delle relazioni di cura è la relazione
Leggi di più

Emendamento Giorgetti Superbonus, Uneba: più fondi per il Terzo Settore

Emendamento Giorgetti sul Superbonus, i 100 milioni previsti sono un aiuto piccolissimo per le decine di migliaia di
Leggi di più

Minori – Convegno Uneba a Napoli il 14 e 15 giugno 2024

“Il futuro delle giovani generazioni – Le sfide nel lavoro educativo e di cura” è il titolo del
Leggi di più

Sponsor