Skip to content

Esperti Uneba – Proposta di modifica della legge 266: se viene approvata, meno fondi al volontariato

L’articolo 5 del progetto di legge C41 presentato alla Camera dei deputati “Disposizioni in favore dei territori di montagna”, propone una modifica alla legge quadro del Volontariato l.266/91, che coinvolge direttamente i Centri di servizio per il volontariato (CSV).

Infatti i fondi destinati ai territori di montagna, tema che nessuno dubita sia meritevole, vengono attinti proprio dalle disponibilità dei Csv.

Ricostruiamo assieme la vicenda. La legge quadro del volontariato obbliga le fondazioni bancarie a destinare una quota dei propri utili ai centri di servizio del volontariato gestiti dalle stesse organizzazioni. Ai CSV viene affidato il compito di supportare il mondo del volontariato mediante attività di sensibilizzazione, formazione, consulenza e assistenza alle attività non profit del territorio di competenza. A partire da metà degli anni Novanta i CSV hanno supportato le iniziative delle associazioni di volontariato, iscritte o meno agli albi regionali, anche mediante l’assegnazione di risorse finanziarie a progetti ritenuti meritori.

Ora la proposta di legge amplia i possibili fruitori e gestori dei servizi dei CSV alle associazioni sportive dilettantistiche, alle bande e cori amatoriali, alle associazioni filodrammatiche, di musica e danza popolare, alle cooperative sociali e alle onlus.

Tale norma rischia di snaturare la natura dei CSV, nati per “servire” il volontariato, ma ora destinati ad una platea di organizzazioni che poco hanno a che fare con il mondo del volontariato.

In questi momenti di congiuntura economica sfavorevole, viste le riduzioni dei fondi messi a disposizione dalle fondazioni bancarie, le disponibilità dei CSV risultano insufficienti a fornire adeguati sostegni al volontariato, figuriamoci cosa succederà se la platea delle organizzazioni aumenterà!

L’ipotesi di utilizzare risorse ordinarie, già destinate al volontariato, per altre attività preoccupa fortemente.

Non c’è quindi da stupirsi se il Forum del Terzo Settore, CSVnet e Convol hanno bocciato la proposta di modifica della legge 266/91. In tal senso si veda anche la lettera diffusa dal neo-presidente della Conferenza Regionale del Volontariato della Regione Veneto Giovanni Grillo.

Donatello Ferrari

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Lombardia – Dgr 1513, Regole, Piano sociosanitario: slide di Marchesi

“RSA: le Regole di sistema Regionali, la DGR 1513 e il Piano Sociosanitario Regionale” è il titolo della
Leggi di più

Blocco delle rette Rsa in Lombardia: profili di illegittimità

Il blocco agli aumenti delle rette di compartecipazione dell’utenza per le unità d’offerta stabilito da Regione Lombardia è
Leggi di più

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

In ricordo delle vittime del Covid, teatro con la Rsa Vaglietti Corsini

Mercoledì 21 febbraio 2024, anniversario della primo caso di Covid accertato in Italia, all’interno del convegno Uneba Bergamo,
Leggi di più

Lombardia – Regole 2024, dgr 1513 e Piano sociosanitario, convegno Uneba Bergamo

Mercoledì 21 febbraio alle 18 alla Fondazione Anni Sereni, associato Uneba Lombardia, convegno Uneba Bergamo di aggiornamento sui
Leggi di più

Riforma Non Autosufficienza, webinar con Giunco (Don Gnocchi)

Venerdì 1 marzo dalle 9.30 alle 12.30 “Riforma non autosufficienza – Contenuti e prospettive”, webinar organizzato dalla Scuola
Leggi di più

Decreto legislativo della Legge Anziani, le proposte di Uneba

Uneba mette in campo le competenze dei suoi esperti per la riforma della non autosufficienza. Durante la sua
Leggi di più

Sponsor