Skip to content

Esperti Uneba – Organi collegiali delle Onlus

La Sentenza n.281 del 27 ottobre 2008 della V Sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Milano, che pubblichiamo nella parte riservata, fa giustizia di un diffuso orientamento dell’Agenzia delle Entrate volto a negare l’iscrizione nel registro delle Onlus a Fondazioni il cui Organo Collegiale Amministrativo è composto, per la prevalenza, da Membri designati da Enti Locali o Società Commerciali.

Secondo l’Agenzia, nella fattispecie sottoposta al Giudice, non si poteva dar corso all’iscrizione nel registro delle Onlus di una Fondazione il cui Consiglio era composto da 7 Membri, 4 dei quali designati dal Comune e 2 da una Società Commerciale.

L’Agenzia, anche attraverso il richiamo della risoluzione 164 del 28/12/2004, aveva optato per la non iscrivibilità col richiamo dell’art. 10 del d.lgs. 460/97, con la precisazione che la ricordata prevalenza del Comune e di una Società Commerciale nella designazione, determinava in capo a tali Enti, un’influenza dominante tale da determinare l’attuazione nella previsione del citato art. 10 comma 10 del d.lgs. 460/1997 secondo il quale “non si considerano in ogni caso Onlus gli Enti Pubblici e le Società Commerciali diverse da quelle Cooperative”.

La Sentenza parte dal fondamentale principio secondo cui gli Amministratori di una Fondazione non operano in regime di mandato rispetto all’Ente che li ha designati, ma svolgono una esclusiva funzione servente agli interessi propri della persona giuridica amministrata.

Partendo da tale consolidato principio, la Sentenza si è data cura di stabilire se, per ipotesi, esistessero regole sanitarie volte ad attribuire ai Membri del Consiglio ruoli e funzioni a tutela degli interessi propri degli Enti designati.

Tale indagine si è conclusa in modo negativo, posto che l’Ente interessato – com’è nella generalità degli Statuti delle Fondazioni – non recava nel proprio Statuto alcuna norma volta a riservare ruoli rappresentativi dell’Ente che aveva provveduto alla designazione.

Anche se si è in presenza di una decisione di Commissione Tributaria Provinciale,
tale circostanza non è di per sé idonea a sminuire la rilevanza e l’attendibilità della Sentenza, atteso che la stessa non solo non contrasta con altre pronunce, ma è stata resa da una Commissione particolarmente qualificata, come è testimoniato dalla circostanza che Presidente della Commissione era la dott.ssa Livia Pomodoro, I° Presidente del Tribunale di Milano con evidente competenza nella materia degli Enti non-profit.

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

“Perche’ sono in Rsa?” – Bugie e verità, corso gratuito con Uneba Varese

“Perché sono qui in Rsa? – chiede l’anziana accolta da poco –  Quanto tempo devo rimanere? Che malattie
Leggi di più

Progetto di vita individuale per persone con disabilità – Corso Anffas

Ha il patrocinio di Uneba Veneto il corso di formazione gratuito “La progettazione individuale, personalizzata e partecipata per
Leggi di più

Il ricordo e la memoria nei percorsi dell’invecchiamento – Convegno

Sollecitare gli operatori che lavorano nei centri servizi per anziani a costruire percorsi di stimolo del ricordo e
Leggi di più

Don Gnocchi, Barbante confermato presidente

Don Vincenzo Barbante è stato riconfermato alla presidenza della Fondazione Don Gnocchi, ente associato Uneba, per il triennio
Leggi di più

Lombardia – Dgr 1513, Regole, Piano sociosanitario: slide di Marchesi

“RSA: le Regole di sistema Regionali, la DGR 1513 e il Piano Sociosanitario Regionale” è il titolo della
Leggi di più

Blocco delle rette Rsa in Lombardia: profili di illegittimità

Il blocco agli aumenti delle rette di compartecipazione dell’utenza per le unità d’offerta stabilito da Regione Lombardia è
Leggi di più

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

Sponsor