Skip to content

Esperti Uneba – Non c’è pace per il 5 per mille

Nonostante le promesse di stabilizzare l’istituto del 5 per mille in favore del mondo non profit, della ricerca scientifica e sanitaria e dell’università, a tutt’oggi la proroga del 5 per mille per il 2010, redditi 2009, è demandata ad un prossimo emendamento alla legge finanziaria.

A destare qualche perplessità sull’argomento 5 per mille ha contribuito nei giorni scorsi la pubblicazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate della bozza di modello Cud 2010 per i redditi del 2009. In questa prima bozza è stato cancellato il quadro relativo alla destinazione del 5 per mille dell’irpef.

L’Agenzia delle Entrate è intervenuta sull’argomento con il comunicato stampa del 13 ottobre scorso, in cui sottoline che la bozza pubblicata “non contiene, per ora, il riquadro per la scelta del 5 per mille solo perché, data la struttura della legge finanziaria, si è in attesa della proroga che sarà disposta, come di norma, per emendamento” .

Una seconda notizia contenuta nello stesso comunicato riguarda il reperimento dei fondi da destinare al 5 per mille 2010. Come anticipato dal ministro Giulio Tremonti, “i fondi dello scudo fiscale saranno destinati innanzitutto a finanziare proprio il 5 per mille”.

Le sorti del 5 per mille dipenderanno quindi dal buon esito dell’operazione dello scudo fiscale.

Commento: condannati alla precarietà

E’ del tutto evidente come tali scelte stiano andando in senso contrario alla stabilizzazione del 5 per mille, portando il mondo non profit al massimo della precarietà. Ancora una volta non si è tenuto seriamente conto del terzo settore, che per operare e pianificare i propri investimenti ha bisogno di regole chiare e risorse stabili.

Donatello Ferrari

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Forum Non Autosufficienza a Bari, 5 proposte con Uneba Puglia

Cinque appuntamenti curati da Uneba Puglia nel Forum Non Autosufficienza Focus Puglia, in programma il 13 e 14
Leggi di più

Uneba Lombardia fa ricorso contro la delibera della Regione sul blocco rette

Uneba Lombardia ha predisposto ricorso avverso la delibera della giunta regionale della Lombardia 1513/2023,e in particolare il punto
Leggi di più

Tariffe Rsa, il no di Uneba Piemonte al Patto proposto dalla Regione

“La remunerazione tariffaria dalla Regione Piemonte proposta non è compatibile né tantomeno sufficiente per garantire un modello di
Leggi di più

Samaritanus Care: ecco come gli enti Uneba possono trovare infermieri

Da lunedì 4 marzo 2024 gli enti associati Uneba e gli enti associati Aris hanno una nuova opportunità,
Leggi di più

“Perche’ sono in Rsa?” – Bugie e verità, corso gratuito con Uneba Varese

“Perché sono qui in Rsa? – chiede l’anziana accolta da poco –  Quanto tempo devo rimanere? Che malattie
Leggi di più

Nasce l’Osservatorio Cure Palliative con Uneba Lombardia

Nasce l’Osservatorio Cure Palliative. Ne sono fondatori Liuc Business School, Federazione Cure Palliative ed Uneba Lombardia Obbiettivo dell’Osservatorio
Leggi di più

Progetto di vita individuale per persone con disabilità – Corso Anffas

Ha il patrocinio di Uneba Veneto il corso di formazione gratuito “La progettazione individuale, personalizzata e partecipata per
Leggi di più

Il ricordo e la memoria nei percorsi dell’invecchiamento – Convegno

Sollecitare gli operatori che lavorano nei centri servizi per anziani a costruire percorsi di stimolo del ricordo e
Leggi di più

Sponsor