Skip to content

Esperti Uneba – Esonero dal pagamento del canone TV: gli Enti assistenziali possono richiederlo… ma non tutti

L’art.1 del decreto ministeriale 8 gennaio 1998 n.54 prevede a favore degli enti assistenziali la possibilità di richiedere l’esonero dal pagamento del canone di abbonamento alle radiodiffusioni sonore e televisive ai sensi del regio decreto 3 agosto 1928 n.2295.

L’esonero è tuttavia limitato agli Enti “posti alle dipendenze delle amministrazioni statali, regionali, provinciali e comunali”, e tale requisito deve risultare dallo statuto dell’Ente, che va allegato a corredo della domanda.

Si ritiene che la formula “posti alle dipendenze” possa essere interpretata fino a ricomprendere gli Enti i cui organi direttivi o gli amministratori, anche in parte, siano, a norma di statuto, di nomina regionale, provinciale o comunale.

L’eventuale rigetto della domanda, entro 60 giorni, deve essere motivato. Nei casi di rinnovo dell’esonero, decorsi 60 giorni senza rigetto, la domanda si intende accolta.

L’esonero non comprende la tassa di concessione governativa, che deve comunque essere versata.

Le domande vanno indirizzare, entro il 31 ottobre 2010 per avere l’esonero per il 2011, al Ministero dello Sviluppo Economico, secondo il modello che trovate qui sotto.

 

MODELLO DI DOMANDA PER ESENZIONE CANONE RAI

On.le Ministero dello Sviluppo Economico

Dipartimento Comunicazioni

Viale America, 201

00144 Roma

Oggetto: Istanza per esonero dal pagamento del canone di abbonamento alle diffusioni televisive – Anno 2011

Ai sensi del R.D.2295/28 e del D.M. 54/98 lo scrivente….(Ente) con sede in……rivolge istanza affinché venga esonerato dal pagamento del canone di abbonamento alle diffusioni televisive per l’anno 2011.

Si allega a tal fine copia dello statuto da cui si evince la natura assistenziale delle proprie attività nonché la sussistenza dei requisiti richiesti dall’art.1D.M. 8.1.98 n.54.

Con osservanza,

(nome e firma del legale rappresentante dell’Ente)

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Uneba: per la fragilità servono centri multiservizi e programmazione regionale

Il ruolo fondamentale del sociosanitario, ed in particolare degli enti non profit, nella servizi territoriali per le fragilità
Leggi di più

Settimana Sociale: curare i fragili è risanare la democrazia

“Al cuore della democrazia”, questo il tema della 50’ Settimana Sociale dei Cattolici in Italia svoltasi a Trieste
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care