La giunta della regione Marche ha approvato con delibera 1011 del 9 luglio 2013 gli “Standard assistenziali e i criteri di rilevazione dei costi gestionali della residenzialità e semiresidenzialità delle aree sanitaria, extraospedaliera e sociosanitaria nei settori anziani non autosufficienti, disabilità e salute mentale”.

Stabilisce cioè i livelli di intensità assistenziale e gli standard di personale e di assistenza da garantire per ciascun livello, l’organizzazione dei servizi e il tipo di trattamenti.

Ecco ad esempio qui sotto i requisiti di personale per le strutture per anziani.

Il Comitato Associazioni Tutela, guida della campagna “Trasparenza e diritti” cui aderisce anche Uneba Marche, evidenzia che secondo la delibera “ogni residenza non deve ospitare meno di 20 persone” e si prevedono accorpamenti tra moduli “così che ogni struttura abbia una capacità ricettiva non inferiore a 40-60 posti”.

Inoltre le “piccole residenze, con gli standard di personale previsti, diventerebbero dal punto di vista gestionale insostenibili”.

standard per servizi per anziani marche

standard per servizi per anziani marche