sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Veneto – Enti del sociosanitario ammessi a contributo regionale

Ci sono anche quelle di molti enti associati a Uneba Veneto tra le richieste di contributo per “Adeguamento e realizzazione di strutture, impianti e arredi nel settore socio sanitario” presentate alla Regione Veneto entro il 30 ottobre 2009 secondo quanto richiesto dalla dgr 2818/09. Si tratta di costiture l’elenco dei possibili beneficiari dei programmi di investimento in conto capitale della Regione da realizzare nel triennio 2010-2012.

Con delibera 4301 del 29 dicembre 2009 la giunta ha reso noto l’esito delle domande. Qui il comunicato stampa della Regione.

In tutto 328 le domande considerate ammissibili. Tra di esse le domande di contributo di questi enti associati Uneba Veneto: casa di riposo di Alano di Piave (Bl), casa Padre Kolbe di Pedavena (Bl), Fondazione mons. Marangoni di Colognola ai Colli (Vr), fondazione Santa Tecla di Este (Pd), fondazione Irea Morini Pedrina Pelà Tono di Este (Pd), Casa Amica di Fregona (Tv), casa di riposo Don Bruzzo di Gambellara (Vi), fondazione Opera Immacolata Concezione di Padova, associazione Ca’ dei Fiori di Quarto d’Altino (Ve), fondazione Baldo Ippolita di Ronco all’Adige (Vr), Piccolo Rifugio di Vittorio Veneto e di Ponte della Priula (Tv), Casa San Giuseppe a Ronco all’Adige (Vr), Oasi di San Bonifacio (Vr), Opera Pia Ciccarelli di San Giovanni Lupatoto (Vr), Casa Soteria di Seren del Grappa (Bl), Opera Santa Maria della Carità di Venezia, Collegio Missioni Africane di Verona, rsa Novello di Vicenza. Si invita in ogni caso a consultare l’elenco ufficiale qui.

Ben 77 le domande considerate ammissibili con riserva: gli enti hanno tempo fino al 29 gennaio per correggere o integrare dove necessario.

Hanno presentato domanda considerata ammissibile con riserva questi enti associati Uneba Veneto: casa di riposo Gaetana Sterni di Bassano (Vi), rsa San Giuseppe a Follina (Tv), Villaggio Sant’Antonio di Padova. Si invita in ogni caso a consultare l’elenco ufficiale degli ammessi con riserva qui.

Sono invece 74 le richieste considerate non ammissibili. Tra cui quelle de La Casa Rossa di Fossalta di Piave (Ve) ed associazione Murialdo di Padova. Si invita in ogni caso a consultare l’elenco ufficiale qui (ultime pagine).

Ma quanto riceverà ciascun ente nel 2010? Ancora non è stabilito. Lo deciderà con sua delibera la giunta regionale dopo l’approvazione del bilancio 2010 che stabilira’ l’ammontare delle risorse a disposizione.

Scrivi un commento