sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Nuovo percorso naturalistico per gli anziani della casa di riposo De Lozzo Dalto

La casa di riposo De Lozzo Dalto di Santa Maria di Feletto (Treviso), associata ad Uneba Veneto, ha realizzato ed inaugura un percorso naturalistico a beneficio degli anziani ospiti ma pure dei bambini del vicino centro infanzia.

Ecco il comunicato inviato dall’educatrice della De Lozzo Dalto, Linda Bressan.

“AL ROCOL” PER ANZIANI E BAMBINI

Sabato 8 ottobre alle 15 la casa di riposo “De Lozzo – Dalto” di Santa Maria di Feletto (Tv) ha il piacere di inaugurare il percorso naturalistico “Al ròcol”.

Il progetto, realizzato dal dott. Ludovico De Cesero, è stato finanziato in parte dalla Regione Veneto e in parte con risorse proprie della Fondazione De Lozzo – Dalto.

Il programma della manifestazione prevede la presenza delle autorità locali, in particolare del dott. Engelbert Ruoss, direttore dell’ufficio regionale dell’Unesco di Venezia. La sua presenza è di particolare importanza dato che le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono candidate a patrimonio dell’Unesco.

Il percorso rappresenta l’anello di congiunzione tra la struttura per anziani e l’adiacente centro infanzia “Girotondo delle età” che ormai da più di dieci anni collaborano con lo scopo di far acquisire ai bambini nuove conoscenze utili alla crescita e allo sviluppo psico-fisico e far riemergere negli ospiti del centro residenziale per anziani abilità sopite mantenendo così quel legame speciale di intergenerazionalità.

Il percorso naturalistico attraversa il bosco di castagni e permette di svolgere attività didattico-educative e riabilitative in un contesto naturale immerso nel verde favorendo il benessere di grandi e piccoli.

L’intero percorso fornito di comode panchine e postazioni visive sarà a disposizione della comunità che potrà fruirne sia per passeggiate che per pic-nic grazie all’apposita area barbecue.

In occasione dell’inaugurazione ci sarà la possibilità di festeggiare i nonni grazie ad un omaggio da parte dei bambini e la festa continuerà con il volo in mongolfiera, il torneo di bocce, il concerto nel bosco, le magie del mago Max e buffet finale.

Scrivi un commento