sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Ex Opg al lavoro per il Comune: il progetto di Casa Don Girelli

Alcuni pazienti della Casa Don Girelli lavoreranno per il Comune di Ronco all’Adige (Verona).

L’ente associato Uneba Veneto, centro specializzato nell’accoglienza persone in dimissione da ospedale psichiatrico giudiziario (Opg), ha stipulato una convenzione con il Comune in cui la struttura ha sede.

“La convenzione – spiega il direttore della struttura Giuseppe Ferro – prevede che alcuni nostri pazienti svolgano piccole attività di supporto ai servizi di manutenzione del Comune. Tali attività sono inserite nei progetti riabilitativi individualizzati degli ospiti e sono a questi finalizzate”. In pratica, i pazienti taglieranno l’erba, raccoglieranno i rifiuti dagli argini, terranno curate le aree verdi, ma pure collaboreranno con il Comune nella realizzazione di eventi.

Piccoli passi, ma esperienze significative per i pazienti della struttura, inquadrate in una innovativa convenzione.

“Questa convenzione – dichiara a Verona Fedele Ferro – è molto importante ed ha un valore fondamentale rispetto ai progetti riabilitativi degli ospiti di Casa Don Girelli. Il lavoro qui è inteso come momento di riavvicinamento e reintegrazione nel contesto sociale, per arrivare all’emancipazione dalla malattia e dal percorso giudiziario”.

Degli ospedali psichiatrici giudiziari è da tempo previsto lo smantellamento; la scadenza fissata per la loro chiusura è il 1 aprile 2014.

Già a fine 2012 Casa Don Girelli (ex Casa San Giuseppe – Sesta Opera) ha inaugurato la sua struttura dedicata proprio all’accoglimento dei pazienti veneti in uscita dagli opg. E’ stata una tappa fondamentale della riconversione della casa in “struttura riabilitativa intermedia ad alta specializzazione per l’accoglienza di persone in dimissione da ospedale psichiatrico giudiziario”.

Scrivi un commento