sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Don Bugea Nobile presidente Uneba Campania, Lucio Pirillo presidente Uneba Napoli

Il XV congresso provinciale di Napoli e regionale della Campania ha scelto il nuovo consiglio direttivo. Ecco come risulta composto, dopo la nomina delle cariche.

Presidente di Uneba Campania: don Enzo Bugea Nobile

Uneba Napoli 

  • presidente: Lucio Pirillo
  • vicepresidenti: suor Cecilia Messina e don Enzo Bugea Nobile
  • segretario generale: Titti Crispo
  • consiglieri:Armida Palladino, Salvatore Borgonuovo, Alfonso Fiumarelli , Vincenzo Imperatore

Sono stati scelti anche i delegati di Uneba Napoli al congresso nazionale Uneba.

Uneba Campania: Istituto Don Guanella, via Don Luigi Guanella 20, Napoli – tel e fax 081 7031321 , uneba.napoli@libero.it  La segreteria è  aperta il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13; martedì e venerdì dalle 15 alle 19.

“CHIEDIAMO ALLE ISTITUZIONI INTERVENTI ORGANICI E NON PRECARI”

Piu’ di trenta enti associati hanno partecipato al congresso, assieme ad altri enti vicini ad Uneba.

Nel corso del dibattito sono stati riconosciuti gli sforzi compiuti da Uneba per superare la fase difficile, affrontata dagli Associati di Napoli  negli anni trascorsi: anche grazie a questi sforzii gli Istituti sono riusciti a  continuare le attività socio-educative.

Nei prossimi mesi Uneba e gli associati organizzeranno attività a favore delle persone e delle categorie più deboli, per un percorso di solidarietà e di coesione sociale ancora più importante in un’epoca di scarse risorse economiche.

L’assemblea di Uneba Napoli ha impegnato il nuovo consiglio a organizzare, sulla base delle conclusioni del congresso nazionale, un momento di confronto condiviso, sulla Riforma del Terzo Settore, che, inciderà fortemente anche sull’assetto regionale del welfare, sulle modalità di organizzazione e di offerta  dei servizi alla persona, sulle nuove norme di finanziamento, sulla funzione delle stesse associazioni  più rappresentative, che avranno il compito di costruire reti associative capaci di rappresentare gli interessi generali, superando forme di difesa corporativa  e dei propri interessi e privilegi di categoria.

L’assemblea ha anche impegnato i nuovi organismi dirigenti a rappresentare alle istituzioni locali e regionali la necessità di implementare gli interventi organici  e non precari, per uno welfare che garantisca a tutti i cittadini un livello minimo di accesso ai servizi ritenuti socialmente indispensabili.

Uneba Campania punta  ad ampliare nel prossimo triennio la base di consenso, coinvolgendo le strutture, religiose e laich, del territorio, attraverso proposte di assistenza tecnica, formazione ed aggiornamento d’intesa con il Terzo Settore campano.


Scrivi un commento