sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Dal 1 gennaio all’Inps le domande di invalidità civile si presentano all’Inps

 

Dal 1 gennaio le richieste di benefici in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, dovranno essere presentate, complete di certificazione, all’Inps e non più alla Ulss di competenza. Allo stesso modo, la commissione esaminatrice che accerta i requisiti non sarà più solo interna alla Ulss ma comprenderà anche almeno un medico dell’Inps. Ed è in ogni caso l’Inps a compiere l’accertamento definitivo.

 

 

La novità è stata introdotta dall’articolo 20 della legge 102 del 3 agosto 2009. Lo scopo, come chiarisce la legge stessa, è tentare il contrasto alle truffe in materia di invalidità civile.

 

 

Qui, sul sito Inps, i moduli necessari per presentare le domande di cui sopra

 

 

Qui la guida realizzata dall’Inps sui diritti delle persone con disabilità.

 

 

Scrivi un commento