sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Contratto Uneba – Come pagare il periodo di malattia? Quanto spetta all’ente e quanto all’Inps?

Il contratto Uneba stabilisce che fino al diciassettesimo giorno di malattia è dovuto al lavoratore il 90% della retribuzione. Ma quanto di questo 90% è a carico del datore di lavoro? E come ottenere l’indennità dall’Inps?

E ancora: perché nel contratto Uneba le percentuali di retribuzione a carico del datore di lavoro (integrazione) e dell’Inps (indennità) cambiano se sei tra il primo e terzo giorno di malattia, o tra il quarto e il diciassettesimo, o tra il diciottesimo e il ventesimo, o oltre il ventesimo?

Un’ente associato Uneba che si trovava a dover applicare concretamente con un suo dipendente queste indicazioni ha scritto a info@uneba.org per avere chiarimenti su questi temi.

E’ l’occasione allora per proporre una sintesi della normativa in materia di malattia prevista dall’articolo 68 del contratto nazionale Uneba.

Trovate l’approfondimento nella parte riservata agli associati di www.uneba.org, in corrispondenza di questa notizia.

2 Commenti presenti

  1. In data 17 aprile 2018 alle 19:58 Matteo ha scritto:

    Salve sono stato malattia dal 12 febbraio al 10 marzo 2018 per un intervento. Quando mi é arrivata la busta paga ho ricevuto un compenso irrisorio in quanto i giorni 12 e 13 febbraio non risulta il mio ricovero. I primi 3 giorni di carenza non mi sono stati retribuiti e i giorni successivi ho ricevuto solo un compenso del 50% giornaliero. Vorrei sapere se ho diritto ai primi 3 giorni di carenza e all’integrazione dell’indennità di malattia e di chi é a carico

  2. In data 22 aprile 2018 alle 17:09 bisagno ha scritto:

    @matteo
    Dobbiamo supporre che non si tratti del CCNL Uneba. Secondo questo contratto, lasSua assenza sarebbe stata retribuita al 90% dal 12/2 al 1°/3, e successivamente al 100% per altri 9 giorni.

Scrivi un commento