sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Calabria – In arrivo la riconversione delle strutture per disabili di Fondazione Betania

Si è svolto mercoledì 9 maggio l’annunciato incontro tra Fondazione Betania, ente associato Uneba e presso cui ha sede Uneba Calabria, e l’assessore alle politiche sociali della Regione Calabria Francescantonio Stillitani, con lo scopo di cercare una soluzione per le strutture per persone con disabilità di Betania, cui è stato tolto l’accreditamento e bloccata la riconversione, con le conseguenti incertezze per il futuro tanto degli ospiti quanto dei lavoratori.

Trovate qui di seguito il comunicato di fondazione Betania dopo l’incontro del 9 maggio: è stato concordato un cronoprogramma per pervenire nei tempi dovuti alla soluzione definitiva del problema. L’assessore, che opera con il sostegno del presidente regionale Giuseppe Scopelliti, si è impegnato anche a far predisporre delibere per l’approvazione dei regolamenti per strutture come quelle di Betania.

Questi impegni fanno sì che l’amministrazione della Fondazione Betania manifesti la propria soddisfazione.

COMUNICATO DI FONDAZIONE BETANIA – 10 MAGGIO

Mercoledì sul tardo pomeriggio c’è stato l’incontro dell’Assessore Stillitani con il Presidente della Fondazione Betania, don Biagio Amato. Stillitani ha voluto conoscere direttamente da don Biagio le ragioni ed i documenti che sono alla base delle reiterate richieste della Fondazione sia sul Said che sul Perseo. Ha potuto prendere atto che non è la Fondazione a pretendere nuovi accreditamenti sia per le 7 Residenze per disabili e sia per il Centro diurno Perseo bensì è la Regione a chiedere alla Fondazione di riconvertire tali servizi per renderli più appropriati a nuovi fabbisogni assistenziali.

Una prospettiva decisamente diversa da quella finora presa in considerazione che, perciò, esige di inquadrare in modo diverso la rilettura di tutti gli atti amministrativi e di alcune leggi regionali che fino ad oggi hanno interessato la materia. L’Assessore Stillitani ha voluto che, ad un certo punto dell’incontro, fossero presenti anche il dott. Nardi ed il dott. Caserta, nella qualità, e insieme si è convenuto su un cronoprogramma per pervenire nei tempi dovuti alla soluzione definitiva del problema anche perché, ha ribadito l’on. Stillitani, il Presidente Scopelliti ha più volte manifestato il proprio pieno appoggio ad una soluzione trasparente, legittima e socialmente utile. Il primo impegno è predisporre due delibere per l’approvazione dei due Regolamenti relativi sia ai Centri Socio Riabilitativi e sia al Centro diurno per le autonomie e l’inclusione da presentare in Giunta nella prima seduta utile. La prossima settimana l’Assessore si è impegnato a venire nella Fondazione sia per visitare la Struttura e sia per approfondire meglio ulteriori aspetti amministrativi e legislativi del problema, per capire meglio anche la ricaduta occupazionale che potrebbe causare questo processo di riconversione richiesto dalla Regione. Non appena sarà approvato l’assestamento di bilancio si procederà alla presentazione in Giunta delle due delibere relative sia alla riconversione e sia ai nuovi accreditamenti secondo quanto riportato nei due nuovi Regolamenti.

L’Amministrazione della Fondazione manifesta la propria soddisfazione soprattutto perché finalmente tutta la problematica viene esaminata e studiata con i giusti presupposti sia tecnici che politici. Manifesta anche apprezzamento per la sensibilità sociale che l’Assessore Stillitani ha dimostrato quando ha voluto conoscere eventuali problemi occupazionali a seguito delle riconversioni richieste dalla Regione.

Scrivi un commento