sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

2011 Anno europeo del volontariato

Il 2011 sarà anno europeo del volontariato.

Per la precisione: “Anno europeo delle attività di volontariato che promuovono una cittadinanza attiva”.

Lo ha stabilito la decisione del Consiglio europeo 2010/37/CE del 27 novembre 2009, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il 22 gennaio 2010. Qui il testo.

Questi sono gli obiettivi stabiliti per il 2011:

  • creare condizioni favorevoli per il volontariato nell’Unione Europea
  • aumentare la visibilità del volontariato nell’Unione Europea
  • fornire alle organizzazioni strumenti per migliorare la qualità del volontariato e avviare nuove forme di volontariato
  • promuovere incentivi appropriati per privati, imprese e organizzazioni che formano e sostengono i volontari e assicurare un riconoscimento, anche degli Stati, per il volontariato e per le competenze che vi si acquisiscono
  • sensibilizzare l’opinione pubblica

Tra i mezzi per raggiungere questi obbiettivi il Consiglio europeo indica:

  • scambio di esperienze e buone pratiche
  • realizzazione di studi e ricerche
  • eventi di promozione del volontariato
  • campagne di informazione
  • interventi negli stati membri dell’Ue

I fondi a disposizione dell’Unione Europea per le varie iniziative sono pari a 8 milioni di euro.

Entro febbraio il governo italiano,come quelli degli altri stati, dovrà nominare l’organismo nazionale di coordinamento (ONC) che gestirà la preparazione e il piano d’azione per il 2011.

Scrivi un commento