Skip to content

Veneto- Contributi per i disabili nelle strutture residenziali

Tre livelli di contributo di rilievo sanitario della Regione Veneto per le persone disabili accolte nelle strutture residenziali. I livelli vengono stabiliti in base al bisogno assistenziale della persona definito nel progetto individuale approvato dall’Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (UVMD ).

La novità è stata approvata dalla giunta regionale con una sua delibera del 28 dicembre 2007.

Il contributo di rilievo sanitario di 1° livello è pari a 52,26 euro giornaliere, quello di 2° livello è pari a 45,73 euro e quello di 3° livello è pari a 32,26. I livelli dipendono dalla gravità del disabile, cioè dal suo bisogno assistenziale.

Al momento dell’ingresso nella struttura (accreditata o autorizzata) la Ulss emette l’impegnativa di residenzialità, indicando il livello di contributo assegnato. 

Il contributo viene mantenuto anche oltre i 65 anni di età, previa verifica del progetto individuale da parte dell’Umvd, per verificare anche se la struttura in cui il disabile ormai anziano è accolto resta appropriata.

Questa delibera è l’applicazione dell’articolo 59 della Finanziaria Regionale che prevede proprio l’articolazione su tre livelli.

Nella parte privata del sito, accessibile agli abbonati, il testo completo della delibera regionale e anche il modello di impegnativa di residenzialità da compilare.

L’impegnativa di residenzialità rilasciata dalla Ulss di residenza è valida su tutto il territorio regionale. 

Con la stessa delibera la giunta regionale ha approvato anche il modello di impegnativa e ha fissato il fabbisogno 2008 di posti residenziali per persone disabili, che corrispondono allo 0,7% della popolazione della Ulss.

Sono in tutto 3317, così divisi:

Ulss 1 Belluno 90 posti

Ulss 2 Feltre 58

Ulss 3 Bassano del Grappa 122

Ulss 4 Alto Vicentino 128

Ulss 5 Ovest Vicentino 123

Ulss 6 Vicenza 215

Ulss 7 Pieve di Soligo 149

Ulss 8 Asolo 168

Ulss 9 Treviso 277

Ulss 10 S. Donà di Piave 145

Ulss 12 Venezia 212

Ulss 13 Mirano 177

Ulss 14 Chioggia 92

Ulss 15 Cittadella-Camposampiero 166

Ulss 16 Padova 285

Ulss 17 Conselve, Este e Monselice 127

Ulss 18 Rovigo 121

Ulss 19 Adria, 52

Ulss 20 Verona 318

Ulss 21 Legnago 103

Ulss 22 Bussolengo 188.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Papa Francesco: non abbandonate gli anziani!

“Nella vecchiaia non abbandonarmi” è il tema della IV Giornata mondiale dei nonni e degli anziani che la
Leggi di più

Master per manager del sociosanitario con Uneba Veneto e Univr

Master di primo livello in management dei servizi sociosanitari di Università di Verona e Uneba Veneto: al via
Leggi di più

Disturbi neurocognitivi, convegno Oic e Uneba Veneto

Costruire una buona prassi nella presa in carico dei disturbi cognitivi che sia condivisa tra tutti i servizi
Leggi di più

Anziani, cura, valori – Convegno Uneba a S.Giovanni Lupatoto, Verona

“Valori e valore nella cura della persona anziana – Etica e sostenibilità dei servizi, strategie di innovazione e
Leggi di più

Combinare sapore e benessere: la cucina per anziani alla Provvidenza

Mangiare bene è stare bene, la qualità dei pasti è qualità della vita. Il servizio di cucina è
Leggi di più

FVG – Retta Rsa, il contributo regionale salirà a 23,5 euro

Rette Rsa in Friuli Venezia Giulia, aumenta di 2 euro al giorno il contributo regionale per l’abbattimento della
Leggi di più

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care