sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Valutazione dell’impatto sociale per il Terzo Settore – Linee Guida

Il decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 23 luglio 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 12 settembre 2019, approva le Linee Guida per la realizzazione di sistemi di valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte dagli enti del Terzo Settore. E’ uno degli atti previsti dalla Riforma del Terzo Settore, che definisce (legge 106/2016, articolo 3) la valutazione dell’impatto sociale come “la valutazione qualitativa e quantitativa, sul breve, medio e lungo periodo, degli effetti delle attivita’ svolte sulla comunita’ di riferimento rispetto all’obiettivo individuato”. Le Linee Guida sono state adottate sentito il Consiglio nazionale del Terzo Settore, in cui è rappresentata anche Uneba.

Ecco alcuni estratti e una piccola sintesi delle Linee Guida.

Quando verrà utilizzata la Valutazione di impatto sociale?

Le pubbliche amministrazioni, si legge nel decreto “nell’ambito di procedure di affidamento di servizi  (…), possono prevedere la realizzazione di sistemi di valutazione dell’impatto sociale da parte degli Enti del Terzo Settore (…) si’ da consentire una valutazione dei risultati in termini di qualita’ e di efficacia (…) La valutazione di impatto e’applicabile ad interventi ed azioni di media e lunga durata (almeno diciotto mesi) e di entita’ economica superiori ad euro 1.000.000, se sviluppati in ambito interregionale, nazionale o internazionale”.

A cosa serve?

“Il sistema di valutazione dell’impatto sociale ha il fine di far emergere e far conoscere:

  • il valore aggiunto sociale generato
  • i cambiamenti sociali prodotti grazie alle attivita’ del progetto
  • la sostenibilita’ dell’azione sociale
    Gli ETS dovranno prevedere all’interno del proprio sistema di valutazione una raccolta di dati sia quantitativi che qualitativi, considerando indici ed indicatori, sia monetari che non monetari”

Impatto sociale e  bilancio sociale

“Per gli ETS tenuti ex lege alla redazione del bilancio sociale (…) la valutazione di impatto sociale puo’ divenire parte integrante”.

Ecco le Linee guida per la redazione del bilancio sociale degli Enti del Terzo Settore approvate dal Ministero del lavoro nell’ambito della Riforma del Terzo Settore.

Come comunicare l’esito della valutazione di impatto sociale?

“I documenti prodotti saranno resi disponibili tramite i canali di comunicazione digitali degli ETS e/o delle relative reti associative”.

(Uneba è una “rete associativa”)

Supporto

I Centri di servizio per il volontariato (…), e le reti associative nazionali (…) possono fornire supporto per l’identificazione e la realizzazione di opportuni strumenti di valutazione dell’impatto sociale”.

Approcci per la valutazione dell’impatto sociale – Documento della Commissione Europea (2014)

Qui tutti gli articoli di www.uneba.org sulla Riforma del Terzo Settore

Scrivi un commento