Uneba Lombardia ha firmato con Fisascat Cisl, Cisl Fp, Fp Cgil e Uil Tucs l’”Accordo regionale lombardo di lavoro di secondo livello”.
Lo trovate nella parte riservata del sito in corrispondenza di questa notizia.
Nella parte riservata trovate anche la comunicazione di Uneba Lombardia ai suoi associati al riguardo.
L’accordo stabilisce quali elementi del contratto Uneba, corrisposti sia in forma analitica che forfettaria, servono a perseguire obbiettivi di incremento di produttività, qualità, efficienza organizzativa e competitività. Ad essi quindi si può applicare l’aliquota ridotta prevista dal provvedimento legislativo nazionale sulla detassazione per il 2012.
L’accordo vale per gli enti che applicano il contratto Uneba e sono regolarmente iscritti a Uneba Lombardia. Per avere la certificazione della regolare iscrizione gli enti devono rivolgersi a Uneba Lombardia: 02 72002018, uneba.milano@tin.it
All’interno di questi enti, l’accordo, e quindi la detassazione, si applicano anche a dipendenti che “conservano in uso trattamenti previsti da altri ccnl”.
L’accordo vale per l’intero anno 2012 e si rinnova tacitamente se la legge continua a prevedere la detassazione e se né Uneba né i sindacati lo disdicono entro 3 mesi dalla scadenza.