sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Uneba aderisce alla petizione per il diritto alle prestazioni domiciliari sancito dai Lea

Uneba nazionale aderisce alla petizione “Diritto alle prestazioni domiciliari sancito dai Lea, Livelli Essenziali di Assistenza socio-sanitaria a favore delle persone non autosufficienti”, rivolta a Parlamento, Governo, Regioni, Province autonome e Comuni.

Nella petizione si chiede a Parlamento e Governo di emanare “gli urgentissimi provvedimenti occorrenti per l’attuazione del diritto esigibile alle prestazioni domiciliari socio-sanitarie” per adulti e anziani non autosufficienti, disabili gravi e persone con problemi psichiatrici.

La petizione precisa quali sono le condizioni da avere perché sia riconosciuto il diritto esigibile alla prestazioni suddette, dal contributo per i famigliari alla disponibilità di centri diurni.

Punto di partenza della petizione è il dpcm del 29 novembre 2001 per la “Definizione dei livelli essenziali di assistenza”, in cui si stabiliva che tra i servizi che Comuni e Servizio sanitario nazionale sono obbligati a garantire ai cittadini ci sono anche l’assistenza domiciliare integrata comprendente (…) prestazioni di aiuto infermieristico e assistenza tutelare alla persona”, ma pure “prestazioni ambulatoriali, riabilitative e socio-riabilitative presso il domicilio” per persone con problemi psichiatrici e disabili.

Al nuovo Parlamento e al nuovo Governo sarà consegnata anche la Petizione popolare nazionale per il finanziamento dei Lea a cui Uneba ha precedentemente aderito.  

Scrivi un commento