C’è un problema strutturale, pluriennale, di carenza di infermieri nel Servizio Sanitario Nazionale. Per tutti gli ambiti: dagli ospedali, ai servizi domiciliari, alle case di riposo.

Con un turnover stimato di 18000 infermieri all’anno, le Università ne formano 14000, e solo il 75% finisce a fare l’infermiere.

E’ la situazione che presenta Fabio Toso, vicepresidente nazionale Uneba, nell’intervista video a Nurse24.it , rilanciando l’allarme Uneba sulla carenza di infermieri.

“Per gli italiani che hanno bisogno, l’Università deve formare più infermieri”, scandisce Toso.

Senza infermieri, tante persone fragili rischiano di avere meno assistenza o non averla affatto.