I sindaci dell’Alto Vicentino rifiutano, per ora, di pagare di piu’ per adeguarsi alle rette standard per centri diurni disabili

Giornale di Vicenza 12 febbraio Dissensi e proteste tra sindaci dei Comuni dell’ex Ulss 4 per la proposta di standardizzazione delle tariffe nei Centri diurni per disabili. I primi cittadini hanno rinviato al mittente il contenuto della delibera della giunta regionale che comporterebbe un aumento di 36 centesimi pro capite per le Amministrazioni comunali coinvolte. […]

Leggi tutto

Lanzarin: l’applicazione della retta standard nei centri diurni sarà graduale, anche oltre i tre anni

Comunicato stampa della giunta 10 febbraio “Con i provvedimenti adottati la Regione si è posta l’obiettivo di essere vicina agli enti locali, offrendo una metodologia di calcolo che sia di supporto alla determinazione delle tariffe per l’assistenza nei centri diurni che ponesse rimedio alle variabilità segnalate sul territorio regionale. Ma al di là dell’applicazione del […]

Leggi tutto

Page 1 of 1