Come mai Felletti lascia solo dopo un anno i 189500 euro da segretario generale in Regione?

Corriere del Veneto 10 giugno A meno di un anno dalla nomina, Luca Felletti, ferrarese, ex vice direttore generale di Veneto Sviluppo, lascia l’incarico di segretario generale della Programmazione, il ruolo di massimo vertice dell’amministrazione regionale. «Una decisione sofferta» ammette il governatore Luca Zaia, che ha deciso di affrontare l’argomento in una conferenza stampa convocata […]

Leggi tutto

Zaia alle Procure: dove sono finiti i 3 milioni che la Regione ha stanziato per Ca’ della Robinia?

Tribuna 14 aprile La società, il mercato, l’economia reale: la lunga marcia della cooperazione attraverso due secoli di storia nazionale non dimentica le radici solidali ma si si scopre esposta al virus della corruzione. «Ci sono coop fondate per delinquere, allestite alla vigilia di un bando d’appalto e manovrate da personaggi senza scrupoli che si […]

Leggi tutto

Contro i tagli alla sanità veneta proteste dell’Ordine dei Medici di Vicenza

Giornale di Vicenza 5 agosto Una sforbiciata da 2,35 miliardi di euro, a cui aggiungerne altri 2,2 per il biennio 2016/2017. Il Senato approva un maxi-emendamento di tagli lineari alla sanità che al Veneto costeranno 190 milioni di euro ma prevede anche un giro di vite sulla cosiddetta medicina difensiva che costa 13 miliardi l´anno, […]

Leggi tutto

Zaia: con i tagli alla sanità faremo fatica ad erogare i Lea

Comunicato stampa della giunta, 27 luglio 2015 “Renzi vuole tagliare la sanità? Se non vuole uccidere le realtà virtuose come il Veneto, lo faccia esclusivamente e rigorosamente applicando i costi standard E’ semplicemente scandaloso farlo attraverso qualsiasi altro mezzo”. Lo sottolinea il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commentando le ipotesi di nuovi stagli […]

Leggi tutto

Delibera sui tempi standard, il timore dei sindacati: no a decisioni calate dall’alto, no a futuri tagli di personale

Arena, 8 luglio 2015 La Regione non modifica il suo cronoprogramma: la contestata delibera che determina – sulla base di dati e algoritmi – il fabbisogno dei tempi standard del personale non medico (in altre parole, i minuti che infermieri e operatori sociosanitari potranno dedicare a ciascun ricoverato) deve essere applicata in tutti gli ospedali […]

Leggi tutto

L’Auser presenta un documento di impegno pubblico per il terzo settore ai candidati alle elezioni regionali

La Tribuna, 21 maggio 2015

Leggi tutto

Page 1 of 2