Bisceglie. Caso Divina Provvidenza, rientra il tesoro di Lorenzo Leone: 8,3 milioni “accantonati” dall’ex vicepresidente andranno ai nipoti tranesi

TraniViva 20 agosto Finiranno nei conti italiani dei due nipoti eredi tranesi, gli 8,3 milioni di euro che il commendatore Lorenzo Leone, vice-presidente per 23 anni della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie e scomparso nel 1998, ha accumulato nel corso degli anni. Un “tesoretto” che ha suscitato l’attenzione dei pm tranesi, all’interno dell’inchiesta legata all’istituto […]

Leggi tutto

Crac Divina Provvidenza: 10 arresti. Il gip accusa: “Un vero e proprio saccheggio attuato con metodo”

Gazzetta del Mezzogiorno
11 giugno

Leggi tutto

Page 1 of 1