Skip to content

Sicurezza sul lavoro, slittano i termini

1. Obbligo di denuncia dell’infortunio sul lavoro di almeno un giorno

La circolare n.17 del 12 maggio 2009 del Ministero del Lavoro chiarisce che l’obbligo di comunicazione per gli infortuni sul lavoro di almeno un giorno non entrerà in vigore il giorno 16 maggio 2009, contrariamente a quanto inizialmente annunciato, in quanto non è stato ancora istituito il Sistema Informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (c.d. SINP), in cui dovranno confluire tali informazioni.

Questo obbligo di comunicazione (che non ha nulla a che vedere con l’obbligo di denuncia ai fini assicurativi dell’ infortunio superiore a tre giorni stabilito dall’ art.53 del dpr 1124/65, da effettuarsi entro due giorni da quello in cui il datore di lavoro ha avuto notizia dell’evento) era stato introdotto dall’art.18, co.1, lett.r), del D.Lgs. n.81/08, ed era stato prorogato al 16 maggio 2009 dal D.L. n.207/08, art.32, affinché fosse possibile la costituzione del SINP. Le regole per il suo funzionamento avrebbero dovuto essere individuate mediante decreto interministeriale che, come comunica il Ministero del Lavoro, si trova in stato di “avanzata elaborazione”.

Inoltre, come evidenziato sempre dalla stessa circolare n.17, l’obbligo subirà “sensibili modifiche” ad opera di disposizioni integrative e correttive recentemente approvate dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 27 marzo 2009.

Pertanto il Ministero del Lavoro conclude precisando che l’obbligo di comunicazione decorrerà dalla scadenza di sei mesi successivi all’adozione del decreto interministeriale sopra richiamato, tuttora in preparazione.

La mancata entrata in vigore comporta il permanere della sussistenza dell’obbligo di annotare l’infortunio nell’apposito registro.

2. Comunicazione del responsabile dei lavoratori per la sicurezza

Inoltre l’Inail, con comunicato sul proprio sito del 15 maggio 2009, rende noto che Il Ministero del Lavoro, con nota del medesimo giorno ha disposto lo slittamento del termine per la comunicazione all’Inail dei nominativi dei responsabili dei lavoratori per la sicurezza (Rls) al 16 agosto 2009 in considerazione dell’evoluzione normativa ancora in corso.

Qui presentavamo la normativa (con la precedente scadenza) e le modalità per la comunicazione dei nominativi di Rls.

Nessun commento ancora, aggiungi il tuo qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Lombardia – Dgr 1513, Regole, Piano sociosanitario: slide di Marchesi

“RSA: le Regole di sistema Regionali, la DGR 1513 e il Piano Sociosanitario Regionale” è il titolo della
Leggi di più

Blocco delle rette Rsa in Lombardia: profili di illegittimità

Il blocco agli aumenti delle rette di compartecipazione dell’utenza per le unità d’offerta stabilito da Regione Lombardia è
Leggi di più

Divieto di fattura elettronica per le prestazioni sociosanitarie

Prorogato per il 2024 il divieto di fatturazione elettronica per i soggetti Iva che effettuano prestazioni sanitarie e
Leggi di più

Rsa necessaria, Rsa accogliente – Le Iene a Casa Simonetti

Una madre novantenne,  Teresa, e un figlio malato di Parkinson, Bruno, in condizioni economiche e sociali fragili. Non
Leggi di più

In ricordo delle vittime del Covid, teatro con la Rsa Vaglietti Corsini

Mercoledì 21 febbraio 2024, anniversario della primo caso di Covid accertato in Italia, all’interno del convegno Uneba Bergamo,
Leggi di più

Lombardia – Regole 2024, dgr 1513 e Piano sociosanitario, convegno Uneba Bergamo

Mercoledì 21 febbraio alle 18 alla Fondazione Anni Sereni, associato Uneba Lombardia, convegno Uneba Bergamo di aggiornamento sui
Leggi di più

Riforma Non Autosufficienza, webinar con Giunco (Don Gnocchi)

Venerdì 1 marzo dalle 9.30 alle 12.30 “Riforma non autosufficienza – Contenuti e prospettive”, webinar organizzato dalla Scuola
Leggi di più

Decreto legislativo della Legge Anziani, le proposte di Uneba

Uneba mette in campo le competenze dei suoi esperti per la riforma della non autosufficienza. Durante la sua
Leggi di più

Sponsor