sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba main sponsor uneba

Se il subappaltatore non paga Iva o Tfr, sanzioni anche per committente e appaltatore

Il “decreto crescita” 83/2012 (convertito in legge 134/2012) ha modificato le regole in materia di responsabilità nei contratti di appalto e subappalto di opere e servizi. Ha valore per i contratti stipulati dal 12 agosto 2012.

Sul tema è intervenuta anche la circolare dell’Agenzia delle Entrate 2 del 1 marzo 2013 che ha chiarito a quali settori si applica la norma.

Grazie a Uneba Piemonte, mettiamo a disposizione sul tema, nella parte riservata, un approfondimento curato dal suo consulente fiscale da Data Center. Spiega anche quando l’appaltatore è solidalmente responsabile con il subappaltatore e quando può non esserlo per i versamenti di ritenute ed Iva.

La circolare contiene anche il modello per l’autocertificazione della regolarità dei versamenti fatti dal subappaltatore.

Su argomenti simili:

Anche le associazioni di volontariato possono partecipare alle gare d’appalto

Scrivi un commento