Il decreto Rilancio, convertito in legge, prevede :

  • credito di imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro (art. 120)
  • credito di imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione (art. 125)
La circolare 20/E dell’Agenzia delle Entrate  spiega come fruire dei crediti.

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia del 10 luglio indica come effettuare la relativa comunicazione.

Gli enti hanno tempo fino al 6 settembre per la comunicazione dell’ammontare delle spese ammissibili al credito.

L’approfondimento “Bonus sanificazione e acquisto DPI”  a cura del servizio Sail di Uneba, che trovate nella sezione Quesiti dell’area riservata del sito presenta la norma contenuta nel decreto Rilancio, spiega come utilizzare in compensazione l’eventuale credito d’imposta, come cedere questo credito, quando utilizzare il credito.

Nella foto: operatori sociosanitari all’associato Uneba Veneto Casa Antonio Abate di Alano di Piave-  foto di Maria Carmen De Zorzi