Skip to content

Riforma sociosanitaria e assistenza domiciliare, Commissione del Ministero della Salute


Il Ministero della Salute ha creato la “Commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria e sociosanitaria della popolazione anziana” con il compito di coordinare l’attività del Ministero sul tema e una particolare attenzione all’assistenza domiciliare.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha nominato presidente della commissione mons.Vincenzo Paglia, gran cancelliere del Pontificio Istituto Teologico per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia (oltre che presidente della Pontificia Accademia per la Vita e consigliere spirituale della Comunità di Sant’Egidio) ,e segretario Leonardo Palombi, epidemiologo all’Università di Roma Tor Vergata.

Gli altri componenti della commissione, sempre nominati dal ministro Speranza, sono:

  • Andrea Urbani e Gianni Rezza, direttori generali del Ministero della Salute
  • Velia Bruno, presidente del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici in sanità
  • Silvio Brusaferro e Paola Di Giulio, presidente e vicepresidente dell’Istituto superiore di sanità
  • Maite Carpio, regista e giornalista
  • Edith Bruck e Simonetta Agnello Horby, scrittrici
    Mario Barbagallo,Gianpiero Dalla Zuanna, Nerina Dirindin, Giuseppe Liotta, Paolo Vineis, docenti universitari
  • Alessandro Pajno, giurista

Nel comunicato stampa del Ministero, monsignor Paglia ha dichiarato che la commissione “rappresenta un prezioso strumento inteso a favorire una transizione dalla residenzialità ad una efficace presenza sul territorio attraverso l’assistenza domiciliare, il sostegno alle famiglie e la telemedicina”.

++COMUNICATO STAMPA++
Anziani, Forum “Il Ministero si è dimenticato del Terzo settore”

Esclusi i rappresentanti del…

Pubblicato da Forum Nazionale Terzo Settore su Venerdì 25 settembre 2020

1 Comment

  1. Salve rispetto alla commissione istituita dal ministro Speranza mi trovo d’accordo su quanto espresso dalla Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo Settore Nazionale. Mi sembra una grossa dimenticanza quella di escludere un mondo che rappresenta milioni di cittadini e cittadine, mi pare che non ci siamo continuiamo nella scia di alcuni governi passati o di cdestra che non vogliono alcun confronto con i corpi cd. intermedi , sul modello Veneto, oppure questo mondo è tenuto in considerazione quando ci sono emergenze o bichi da tappare.
    Mi scuso la forma, spero che il Ministro rimedi
    cordiali saluti
    paolo Alfier
    coordinatore organizzativo
    Forum Terzo Settore Veneto
    3482735193


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Enti per minori: Uneba propone di costruire coordinamenti nelle regioni

“Ci lasciamo con l’impegno a cominciare a costruire nelle Regioni i coordinamenti, e poi un coordinamento nazionale”. Così
Leggi di più

Uneba lancia un’alleanza tra gli enti per il benessere di bambini e ragazzi

Creare un coordinamento degli enti per bambini e ragazzi in Campania, e poi in tutta Italia, per condividere
Leggi di più

Il convegno Uneba di Napoli su Avvenire

L’efficace azione dei centri diurni Uneba a Napoli; l’attenzione alle cura e  al rispetto del Centro Giovani di
Leggi di più

Le nuove Linee di indirizzo per le Comunità per i Minorenni

Sono le Linee di Indirizzo per l’accoglienza nei servizi residenziali per i Minorenni il cuore dell’intervento di Gianni
Leggi di più

Il Gruppo Crc per la tutela dei diritti dei minori

“Gli Enti del Terzo Settore come osservatorio diffuso per la tutela e per il monitoraggio dei diritti dei
Leggi di più

Tutela degli orfani di femminicidio: la normativa

In che modo la legge tutela gli orfani di femminicidio o di crimini domestici? Nel suo intervento di
Leggi di più

Toscana – Coordinamento Pollicino su infanzia, adolescenza e famiglia

Una delle buone pratiche di coordinamento tra enti che si occupano di minori che Uneba propone – con
Leggi di più

La Chiesa di Napoli invita Uneba a essere “protagonista del bene” con bambini e ragazzi

L’arcivescovo mons.Vincenzo Pelvi ha celebrato nella chiesa di San Carlo Borromeo al centro direzionale di Napoli la messa
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care