Skip to content

Retta Alzheimer – La politica ascolta Uneba

Serve chiarezza sulle rette per l’accoglienza di malati di Alzheimer in struttura residenziale: le Rsa, al pari delle famiglie, hanno bisogno di capire se a corrispondere la retta devono essere le famiglie oppure le Regioni.

Su questo tema Uneba insiste da tempo. Ha  inviato un appello a Governo e Regioni, per chiedere al legislatore un intervento chiarificatore. Ed ha iniziato a incontrare  i gruppi politici in Parlamento e i rappresentanti dei partiti.

A seguito dell’incontro con Uneba,  Forza Italia ha diffuso una nota ripresa anche dalle agenzie di stampa.

“La responsabile del dipartimento Politiche Sociali e disabilità di Forza Italia, senatrice Fiammetta Modena -si legge nella nota-, ha incontrato alla Camera il presidente nazionale di Uneba, l’Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale, Franco Massi, insieme ai capigruppo ‘azzurri’, Maurizio Gasparri e Paolo Barelli, e al delegato per la Lombardia del dipartimento Disabilità e sociale, Augusto Baruffi“.  “Uneba – prosegue la nota FI – ha evidenziato la necessità di un intervento legislativo per fare chiarezza sulla titolarità degli oneri relativi ai costi di degenza per l’assistenza ai malati di Alzheimer (…) A tal fine, Forza Italia si renderà promotrice di iniziative presso i ministeri competenti, e anche nelle sedi parlamentari, perché siano stanziate risorse adeguate e siano messe in campo tutte le azioni necessarie a sostenere i pazienti e i loro familiari (…) Forza Italia si e’ impegnata ad assumere le iniziative che ci sono state sollecitate con la speranza che si possano condividere con tutte le forze politiche e che possano portare a delle soluzioni concrete”.

Inoltre il deputato della Lega Salvini Premier Gianangelo Bof ha presentato una interrogazione al Ministero della Salute per chiedere “se, a fronte del crescente numero di cause intentate dai familiari contro le Rsa per i parenti affetti da Alzheimer o in gravi condizioni di non autosufficienza, i quali chiedono di non pagare più la retta sostenendo che essa sia di competenza del Ssn, non ritenga urgente un intervento normativo che chiarisca in modo definitivo la questione, anche per evitare che le Rsa si trovino nella situazione di non ricevere il compenso né dai familiari né dal Ssn”.

HAI DOMANDE O DUBBI?

I commenti dei lettori sono benvenuti. Dopo un rapido controllo, li pubblicheremo tutti, tranne quelli che contengono insulti o non hanno a che fare con Uneba. Uneba non può prendersi l’impegno di rispondere a tutti i commenti.

Agli enti in regola con la quota di adesione all’Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull’applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Come da Regolamento Uneba, non sarà data risposta a quesiti provenienti da singoli lavoratori.

Potrebbe interessarti

Crotone: gli enti Uneba garantiscono l’Adi, la Asp non li paga

Il servizio Adi (Assistenza domiciliare integrata) nella provincia di Crotone è vicino all’obiettivo del Pnrr di garantire prestazioni
Leggi di più

Regione Sicilia, Uneba nel Comitato per i servizi socio assistenziali

Predisporre schemi di convenzione, standard dei servizi socio assistenziali e piani di formazione del personale. Sono questi i
Leggi di più

Uneba: per la fragilità servono centri multiservizi e programmazione regionale

Il ruolo fondamentale del sociosanitario, ed in particolare degli enti non profit, nella servizi territoriali per le fragilità
Leggi di più

Settimana Sociale: curare i fragili è risanare la democrazia

“Al cuore della democrazia”, questo il tema della 50’ Settimana Sociale dei Cattolici in Italia svoltasi a Trieste
Leggi di più

Servono infermieri e oss dall’estero per le Rsa. Come fare?

Mancano infermieri  e personale sanitario, a causa di errori di programmazione e più ancora a causa del calo
Leggi di più

Appello alla Regione Toscana: rivedere le tariffe del welfare

Per salvare il welfare in Toscana, serve che la Regione proceda a una revisione al rialzo delle tariffe
Leggi di più

La tecnologia al servizio della cura: convegno “A.I. & care” in sintesi

Tecnologia e assistenza, intelligenza artificiale e centralità della persona: questi i temi del convegno  del 21 giugno 2024
Leggi di più

Autolesionismo degli adolescenti – Centro Santa Teresa

Autolesionismo: secondo la Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, colpisce 1 adolescente su 5. E’ una modalità
Leggi di più

Sponsor

zucchetti health care