Quotidiano E-R
11 gennaio

“Si sono registrate diverse lamentele da parte dei pazienti disabili o dei loro accompagnatori per l’insufficienza di posti auto a loro dedicati nell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. A causa dell’insufficienza di posti auto per disabili la sosta degli automobilisti che accompagnano anziani e disabili in prossimità degli ingressi dell’ospedale rischia di provocare ingorghi e incidenti”. Lo scrive Gabriele Delmonte (Ln) in una interrogazione rivolta alla Giunta per chiedere alla Regione di attivarsi con la direzione della struttura ospedaliera al fine di “realizzare nuovi posti auto riservati a disabili, oppure una riorganizzazione degli stessi per risolvere il problema dell’afflusso di veicoli in prossimità delle strutture del complesso ospedaliero”.