La Nuova Ferrara
25 gennaio

RENO CENTESE Il Nuovo Gruppo Babbo Natale e Befana pensa alla beneficenza, donando un contributo a scuola e parrocchia. Con il progetto di creare una vera e propria associazione, e in cantiere un evento che coinvolgerà tutto il paese, il Nuovo Gruppo Babbo Natale e Befane di Reno Centese traccia un bilancio delle iniziative che sono state svolte durante le festività. Dopo aver organizzato la visita di Babbo Natale per i bambini della scuola di Reno Centese-Alberone, e la Befana dal Cisòl nelle case e nella piazza del paese, il gruppo promotore e i tanti giovani che hanno partecipato all’evento, si sono dati appuntamento mercoledì sera al ristorante da Ianno. Un’occasione per festeggiare la riuscita dell’evento, che ha richiamato in paese tantissimo pubblico. E nel ringraziare i tanti sponsor, i commercianti e gli artigiani di Alberone e Reno Centese che hanno contribuito alla realizzazione delle iniziative, il gruppo ha ufficializzato i numeri di bilancio delle attività. Con un fondo cassa restante di 2mila 900 euro (al 6 gennaio), la decisione del Nuovo Gruppo è stata quella di devolvere in beneficenza la somma di 1.400euro: 900 euro a favore delle scuole elementari e dell’infanzia e 500 euro della parrocchia di Reno Centese. Un risultato importante, che è stato raggiunto grazie ai tanti che hanno collaborato per la riuscita delle iniziative, ai ragazzi che hanno lavorato per mesi alla preparazione dei carri, a tutte le befane e agli accompagnatori, alla Croce Rossa e all’associazione ‘Cuciniamo con Amore’ di Finale Emilia, alla musica offerta da Alessandro Ramin e Christian Sandoni, alla parrocchia e al parroco don Marco, e al Comune di Cento. Ora, il Nuovo Gruppo guarda avanti, all’edizione 2017 della Befana e, ancora prima, ad altre iniziative per il paese